Ottimo mese di luglio per i canali kids di Viacom Pubblicità & Brand Solutions

27 luglio 2017

Paolo Romano

Luglio si conferma un ottimo mese per i canali kids rappresentati dalla concessionaria Viacom Pubblicità & Brand Solutions, guidata da Paolo Romano, che raggiungendo complessivamente il 14% di share è la prima concessionaria in quest’area. Il ricco portfolio kids di Viacom Pubblicità comprende i canali sul fta Super! (Gruppo De Agostini) e Pop (Sony Picture Television) e i canali Viacom a brand Nickelodeon in esclusiva su Sky.

Super!, il canale del Gruppo De Agostini presente sul canale 47 del dtt seguito da Viacom Pubblicità, ha ottenuto ottimi risultati nelle prime settimane di luglio, in cui il canale è stato al primo posto in assoluto nel comparto con il 9% di share sul target 4-14 pari a 70mila bambini ottenendo la leadership come canale commerciale sul target 5-8 anni.

Per quanto riguarda i canali di Viacom Italia presenti in esclusiva su Sky, il Network Nickelodeon a luglio è il primo editore dell’area kids di Sky, con una share complessiva dell’11,5% sui bambini pay.

In particolare, Nickelodeon (Sky 605-606) è primo canale dell’area kids di Sky con 8.3mila viewers e 5.5% di share e il pre scolare Nick Jr (Sky 603-604) è sempre tra i top player dell’offerta pre-school con una share del 5.2% sul core target dei 4-7s, in crescita del +20% rispetto a giugno 2017.

Infine, molto buone sono anche le attese per Pop, il canale dedicato al target kids di Sony presente sul canale 45 del dtt sempre seguito a livello commerciale da Viacom Pubblicità & Brand Solutions, che riscuote già un ottimo successo tra il pubblico e gli investitori.

“Siamo molto soddisfatti dei grandi risultati di Super! e di tutti i canali del nostro portfolio dell’area kids & family – spiega Romano, direttore generale di Viacom Pubblicità & Brand Solutions -. Abbiamo un’offerta dedicata al pubblico kids e ai ragazzi fino ai 14 anni molto ricca e ben distribuita sulle piattaforme e, in virtù di queste ottime performance del mese di luglio e delle novità editoriali in arrivo con il back to school, ci aspettiamo grandi risultati per l’autunno, stagione molto strategica a livello commerciale per questi canali e, quindi, per la concessionaria”.