Subito sceglie Bing Ads per implementare il traffico sulla piattaforma

27 luglio 2017

Subito sceglie Bing Ads per incrementare il traffico sulla propria piattaforma, verificando le prestazioni e la qualità delle interazioni grazie ai tool analitici messi a disposizione dal motore di ricerca.

Bing Ads aiuta non solo ad attrarre nuovi clienti, ma contribuisce anche a equilibrare l’engagement degli utenti attraverso funzionalità di targeting avanzate, come ad esempio per dispositivo o per gruppi di età, segmentando così la distribuzione degli annunci.

Il targeting è una leva particolarmente strategica per Subito – che conta oggi più 37 categorie di prodotto e oltre 6 milioni di annunci di cui 120.000 nuovi pubblicati ogni giorno dagli 8 milioni di utenti unici mensili – e Bing ha supportato efficacemente l’azienda nella fase di pianificazione delle proprie campagne adv, definendo e raggiungendo in modo puntuale i destinatari delle inserzioni e mantenendo un livello elevato di soddisfazione dei clienti.

All’inizio del 2015 Subito, per sfruttare al meglio le potenzialità offerte dal mobile, ha sviluppato una piattaforma che fosse fruibile da qualsiasi dispositivo e non solo da PC.

Per valorizzare entrambi i canali, Subito aveva quindi l’esigenza di una soluzione flessibile che permettesse di non investire in campagne solo-mobile o solo-PC e che attraesse un traffico di alta qualità quantificabile in termini di KPI quali i visitatori in entrata, ovvero coloro che visitano più di una pagina, anziché il costo per clic.

“Alla fine del 2015 abbiamo scelto Bing Ads perché sapevamo che era una piattaforma pubblicitaria potente ed efficiente che ci avrebbe consentito di attrarre nuovi clienti, migliorare la qualità delle conversioni e monitorare efficacemente i KPI”, spiega Stefano Tamagno, Digital Marketing Manager di Subito.

“Bing Ads ci permette di reagire in modo semplice e rapido a qualsiasi cambiamento che si verifica nel contesto del traffico, aiutandoci a garantire il rendimento dell’attività delle nostre campagne”.

Attraverso le funzionalità avanzate di monitoraggio delle conversioni con Universal Event Tracking, Subito ha potuto facilmente verificare se e quando le campagne hanno prodotto un’attività di valore concreto da parte dei clienti, riducendo così del 70% i tempi di gestione del traffico e migliorando quotidianamente la produttività nelle attività di monitoraggio dei KPI.

“Bing Ads ci sosterrà nel perseguimento dei nostri obiettivi di espansione futura, ci offre margini di crescita elevati e ci permette di continuare a offrire un servizio di alta qualità in nuovi segmenti di mercato”, commenta Federico FIlippa, Head of PR & CSR di Subito.

L’efficienza degli strumenti messi a disposizione dal motore di ricerca ha portato oggi Bing ad essere tra le prime fonti di traffico per Subito. Bing ha infatti da poco raggiunto in Italia una market share del 10%, grazie ad un prodotto in costante miglioramento e a un’offerta advertising molto competitiva, sia per quanto riguarda le feature che le performance.

Il motore di ricerca è oggi presente nativamente non solo all’interno dei servizi Microsoft ma anche su piattaforme di terze parti quali Siri di Apple o i dispositivi Kindle di Amazon e su publisher in tutto il mondo come ad esempio ItaliaOnline.