Revlon nomina Grey partner creativo globale e conferma MediaCom per la strategia media

24 luglio 2017

Jim Heekin

Il colosso americano di cosmetici Revlon ha consolidato il proprio business di comunicazione mondiale con Wpp, nominando Grey ‘global creative agency of record’ e confermando MediaCom, già partner dal 2010, per la strategia internazionale. L’incarico, come riportato da AgencySpy, è stato affidato senza una revisione.

Jim Heekin, presidente e ceo di Grey in una lettera al proprio team dichiara: “Ho voluto condividere con voi la straordinaria notizia che Grey è stata selezionata come ‘global creative agency of record’ di Revlon, una delle più importanti aziende di bellezza a livello mondiale, presente in 150 Paesi. Il portfolio globale di marchi di cui ci occuperemo include due dei maggiori brand: Revlon e Elizabeth Arden”.

Heekin ha precisato che l’ufficio di New York di Grey fungerà da ‘hub globale’ con le responsabilità di sviluppare la strategia marketing tradizionale e digitale.

“Scegliendo Grey – prosegue Heekin -, il nostro nuovo cliente ha dichiarato di aver dimostrato un’ottima creatività, un pensiero strategico, capacità integrate e una profonda comprensione del settore della bellezza. La statura iconografica di Revlon, il patrimonio ricco e la reputazione per l’innovazione continua lo ha reso leader del settore fin dagli anni Trenta. Voglio congratularmi con tutti coloro che hanno contribuito a questa vittoria soprattutto ai nostri intrepidi leader di bellezza Debby Reiner, Seema Patel e Alice Ericsson. Questa grande vittoria, insieme a quelle di Walgreens e di Applebee’s, sottolineano il successo della nostra filosofia creativa ‘Famously Effective’”.