Maxibon lancia #Occhioallastrada contro l’uso improprio dello smartphone

24 luglio 2017

Sensibilizzare sul tema degli incidenti causati dall’uso inappropriato dello smartphone, che ogni giorno mette in pericolo la vita di migliaia di persone.

È questo lo scopo della campagna #Occhioallastrada che Maxibon ha presentato lo scorso venerdì 21 luglio all’Aquafan di Riccione con uno studio sui rischi legati all’utilizzo del telefono quando si è in strada o alla guida e un video-manifesto realizzato dai Creators Vegas e Surreal Power dei Mates, presentatori di Maxituber, il primo talent per aspiranti youtuber.

A sostenere l’iniziativa anche Renata Tosi, sindaco di Riccione, e Angelo Frugieri, dirigente sezione Polizia Stradale di Rimini e Vice Questore aggiunto.

“Da sempre Maxibon è sinonimo di estate e di divertimento per i più giovani – afferma Gustavo Stante, direttore Marketing di Maxibon e promotore dell’iniziativa -. Abbiamo scelto dei Creators per affrontare una tematica così delicata perché rappresentano le figure più adatte per far comprendere a pieno ai giovani questa problematica e allo stesso tempo sono in grado di poter raggiungere un pubblico più ampio attraverso la viralità della rete”.

Al fine di raggiungere i giovani e non solo, Maxibon ha scelto di utilizzare la rete come mezzo principale sul quale parlare di una tematica così importante.

Attraverso il video di Vegas e Surreal Power la campagna vuole far capire al popolo della rete che utilizzando lo smartphone impropriamente si mette a rischio la propria vita e quella degli altri.

Nel video i due youtuber descrivono una serie di situazione della vita quotidiana nelle quali lo smartphone mette a rischio la sicurezza di chi lo usa. La più classica di queste è la distrazione mentre ci si trova alla guida. È difficile, infatti, resistere alla tentazione di leggere un messaggio, così facendo si perde però d’occhio la strada e si rischia di causare incidenti mortali.