Spy: oltre 300.000 copie vendute a numero nelle prime tre settimane

14 luglio 2017

Grande successo per Spy, il magazine del Gruppo Mondadori dedicato ai segreti dello star system italiano, che ha debuttato in edicola lo scorso 23 giugno.

Forte di un’identità e un posizionamento distintivi rispetto all’offerta sul mercato, grazie a uno stile stuzzicante e pungente, ma sempre attento alla qualità editoriale, Spy si rivolge a una fascia di lettori ampia e interessata, che ne ha premiato fin da subito la formula.

Sono infatti più di 300.000 le copie vendute a numero nelle prime tre settimane di lancio. Ottimi i risultati anche sul fronte della raccolta pubblicitaria, con oltre 150 pagine sui primi tre fascicoli, con presenza di tutti i settori merceologici.

Spy nasce da un’idea di Alfonso Signorini ed è diretto da Massimo Borgnis.

Ogni settimana Spy scava all’interno della vita delle celebrity, come racconta il suo claim ‘Il giornale che si fa i fatti degli altri’, rivelando storie mai scontate e sempre attuali, che si focalizzano sui personaggi del momento e che appassionano il pubblico italiano.

Tra gli argomenti del nuovo numero, in edicola da oggi al prezzo di copertina di 1 euro: le rivelazioni sulla rinnovata storia d’amore tra Paola Barale e Raz Degan, un inedito retroscena sul tradimento Isoardi-Salvini e il nuovo uomo che ha stregato Maria De Filippi.