Tv2000: previsioni di raccolta a +15% nel 2017 dopo il +90% del 2016

14 luglio 2017

Lorenzo Serra, Paolo Ruffini e Don Ivan Maffeis

di Laura Buraschi


Dopo la crescita del 90% della raccolta pubblicitaria nel 2016, Tv2000 e InBlu Radio continuano a crescere anche quest’anno, con una stima di chiusura pari al +15%: questi i dati resi noti ieri dal direttore generale Lorenzo Serra nell’ambito della presentazione alla stampa dei palinsesti per la prossima stagione televisiva.

“La pubblicità per noi è la benzina per il rinnovo del nostro palinsesto – ha proseguito Serra -. Disponiamo di un affollamento pubblicitario televisivo basso, 7,5%, che facilita l’attenzione verso le proposte commerciali presenti”.

Nel frattempo, è in corso una trasformazione tecnologica e organizzativa che riguarda i sistemi editoriali, il cambiamento dell’intero processo produttivo verso l’HD.

E Tv2000 da poche settimane utilizza la piattaforma di diffusione digitale di Persidera attraverso una collaborazione con il Centro Televisivo Vaticano.

“Ciò consente di avvalerci di un maggior numero di ripetitori, una migliore copertura del territorio, un più ampio sistema di controllo”.

Per quanto riguarda gli ascolti, Tv2000 ha chiuso la stagione con 36 milioni di contatti netti entrando nella Top20 delle emittenti televisive italiane. La stagione primaverile si è chiusa con un +12,3% nel totale della giornata, con una media dello 0,82% di share. Sono in media 100.000 i telespettatori giornalieri con 3 milioni di contatti medi. Bene in particolare la fascia del mattino (7-12) con 2,31% di share medio.

“Tre anni fa – ha dichiarato il direttore di rete Paolo Ruffini – abbiamo raccontato un progetto e avevamo chiesto di crederci: oggi possiamo dire che quella fiducia non è stata mal riposta. Tv2000 non è una tv di nicchia, ma è unica, per questo come claim del nuovo anno, puntando sul numero del nostro canale, abbiamo scelto di fare il verso a un detto popolare: di 28 ce n’è uno”.

Crescono anche gli utenti online nell’ultimo anno: lo streaming live ha registrato oltre 20 milioni di utenti unici mentre il sito Tv2000.it 40 milioni di pageviews. Il canale ufficiale di YouTube conta 84 milioni di visualizzazioni, 119.000 iscritti e oltre 55.000 video.  Su Facebook la pagina raccoglie oltre 246.000 like e su Twitter sono 27.000 i follower.

Il palinsesto 2017/2018 dell’emittente televisiva vedrà 80 produzioni (di cui il 70% autoprodotto), il grande cinema con oltre 150 film, prime visioni, le dirette degli eventi con il Papa e nuovi programmi.

Tra questi: Caro, virgola con i video selfie per Papa Francesco, Missione possibile condotto dall’ex inviato di Striscia la Notizia Max Laudadio, in missione alla scoperta di quattro periferie del mondo, Segreti, i misteri della storia condotto da Cesare Bocci, Ritratti di coraggio con Paola Saluzzi, Italiani anche noi con Eraldo Affinati e Happy di Chiara Salvo.

Tante le conferme: Licia Colò con Il mondo insieme, Arianna Ciampoli con Ci vediamo da Arianna, Michele La Ginestra con Il programma del secolo e Giovanni Scifoni con Beati voi/Tutti santi.

Non mancherà ovviamente la produzione di carattere religioso, con Il Rosario di Lourdes, La Santa Messa, L’Angelus, La Coroncina della Misericordia e Sulla strada.

InBlu Radio, il network delle 99 radio italiane della Conferenza Episcopale Italiana, lancia invece in questi giorni la web radio, con 4 canali tematici on demand contenenti musica e cultura gratis.

Si potrà accedere al servizio attraverso il portale dedicato tv2000.it/webradionew.