Wunderman e Possible si uniscono, nasce una delle più grandi agenzie digitali del mondo

7 luglio 2017

L’agenzia digitale mondiale Wunderman ha annunciato ieri l’ingresso nel gruppo di Possible, agenzia digitale multi-servizio lanciata da Wpp nel 2011.

Il gruppo allargato avrà scala, competenze e portata globale per soddisfare al meglio le esigenze dei marketer di oggi e di domani. Possible continuerà a operare come marchio autonomo all’interno di Wunderman.

Con più di 9.200 persone in 200 uffici in 70 paesi, il gruppo allargato costituirà una delle più grandi agenzie digitali del mondo, offrendo ai clienti accesso a consulenza strategica, talenti creativi, competenze tecnologiche e data science in tutti i principali mercati e regioni.

La partnership trasforma l’offerta di Wunderman e Possible per fornire ai clienti un’esperienza significativa in ambito di piattaforme di automazione di marketing, produzione off-shore, media performance, mobile e CRM.

Microsoft già lavora con Possible e Wunderman a Seattle e avrà così la possibilità di sfruttare i punti di forza di entrambe i network in tutto il mondo.

Un altro ambito di sviluppo congiunto riguarda l’ecommerce: Wunderman Commerce è stato costituito, in partnership con la società di consulenza Salmon, per sviluppare strategie digitali e implementare piattaforme tecnologiche di ecommerce per i propri clienti, mentre Possibile ha acquisito Marketplace Ignition, consulente di Amazon, per aiutare i marchi e i retailer a incrementare la loro attività su Amazon e su altri mercati online.

Le partnership tecnologiche saranno inoltre al centro del business combinato, con più di 2.600 esperti di tecnologia in entrambe le società che hanno lavorato con aziende come Adobe, Amazon, Google, IBM, Marketo, Microsoft, Salesforce e Sitecore.