Upa, oggi l’incontro annuale ‘Tra specchi neri e libri bianchi’

5 luglio 2017

Lorenzo Sassoli de Bianchi

Si tiene oggi pomeriggio al Teatro Strehler di Milano l’incontro annuale di UPA-Utenti Pubblicità Associati, proposto con il titolo ‘Tra specchi neri e libri bianchi’, che richiama la serie tv Black Mirror, una delle serie più di successo di Netflix, che narra di come e di quanto lo sviluppo della tecnologia impatti sulla vita degli esseri umani e il cui titolo si riferisce allo schermo nero di ogni televisore, monitor o smartphone (vedi notizia).

La trasformazione apportata dal digitale, nel bene e nel male, saranno così protagonisti della giornata di lavori che ospita gli interventi di Dario Edoardo Viganò, prefetto della Segreteria per la Comunicazione della Santa Sede, Stefano Bartezzaghi, scrittore, semiologo ed enigmista, e Sami Kahale, presidente e amministratore delegato di Procter & Gamble Sud Europa.

La scorsa settimana è stato presentato il Libro Bianco sul digitale che ha visto l’associazione presieduta da Lorenzo Sassoli de Bianchi tra i promotori insieme a Fieg, Assocom, IAB Italia, Fedoweb, Unicom e Netcomm, che lancia la sfida agli ott (vedi notizia).