Ventana Group spiega le vele nel mondo degli eventi sportivi

27 giugno 2017

Pier Paolo Pecchini

di Andrea Crocioni


Grande attesa a Villasimius, in provincia di Cagliari, per l’imminente partenza del GC32 Racing Tour, il circuito di regate riservate ai catamarani monotipo di 10 metri che riproducono in scala i mezzi su cui si gareggia per l’America’s Cup e che da domani al 1° luglio ‘voleranno’ sulle acque antistanti la popolare località turistica.

A mettere la firma di questa importante manifestazione velica internazionale, promossa da GC32 International Class, è stata chiamata Ventana Group, fra le principali realtà del nostro Paese nel settore dei grandi eventi (ricordiamo l’ospitalità di Torino 2006 e l’organizzazione del Salone del Libro sempre nel capoluogo piemontese, città in cui il Gruppo ha sede).

“Abbiamo una storia di circa 20 anni nel settore dell’organizzazione dei viaggi (dal 1997 come Sancarlo Viaggi, ndr)”, racconta a Today Pubblicità Italia Pier Paolo Pecchini, General Manager di Ventana Group. Nel 2007 arriva l’acquisizione, dal gruppo Fiat, dello storico brand Ventana e da lì per la società inizia un nuovo percorso.

“Abbiamo iniziato a sviluppare l’area degli eventi aziendali e successivamente sportivi, tanto da diventare uno dei principali player in ambito MICE (Meetings, incentives, conferences and exhibitions, ndr) del nostro Paese. Oggi contiamo su una quarantina di dipendenti e abbiamo un fatturato medio sopra i 20 milioni di euro”, afferma il manager.

Fra i clienti figurano importanti aziende come Nestlé, Banca Mediolanum e i brand della ‘galassia’ FCA.

“Siamo specializzati nella fornitura dei servizi di organizzazione e di logistica degli eventi, compresa l’accoglienza – chiarisce Pecchini -, ma copriamo anche la parte più concettuale e creativa grazie a partner selezionati”.

Consolidata è l’esperienza del gruppo in ambito sportivo e in particolare nel mondo della vela.

“Ci hanno ceduto i diritti per l’organizzazione delle due tappe italiane del GC32 Racing Tour – racconta il general manager -. La prima è stata a maggio a Riva del Garda e ora siamo qui a Villasimius. Abbiamo lavorato con attenzione alla scelta della location e abbiamo gestito anche il programma ospitalità per team e ospiti che potranno salire a bordo dei catamarani. Il tutto coinvolgendo realtà locali, perché per noi la valorizzazione del territorio in cui operiamo è fondamentale”.

Ventana Group è anche impegnata nella raccolta di sponsor e partner.

La tappa sarda del GC32 Racing Tour è stato organizzata in collaborazione con il Porto turistico Marina di Villasimius, la Lega Navale Italiana, il patrocinio della Regione Sardegna e il coinvolgimento del Comune di Villasimius e della direzione dell’Area Marina Protetta ‘Capo Carbonara’.

“Event Presenting Sponsor è Valtour che ospiterà i team all’interno del suo Tanka Village”, aggiunge il general manager.

Per quanto riguarda il futuro di Ventana Group Pecchini individua due grandi aree di sviluppo: “Una è quella dei grandi eventi e delle convention aziendali, partendo proprio da Torino dove siamo quasi sempre chiamati in causa e coinvolti nelle principali gare. La seconda è quella delle manifestazioni sportive. In questi anni abbiamo sviluppato competenze specifiche nel settore della vela e nel Moto Gp, l’obiettivo è allargare il nostro orizzonte ad altri sport. A livello di fatturato, in questa prima parte del 2017, siamo in linea con gli obiettivi. Stiamo cercando di costruire uno zoccolo duro di 10-15 clienti e di lavorare sulla fidelizzazione che rappresenta uno dei nostri punti di forza”.