Il futuro dei Cannes Lions in mano a un ‘advisory committee’

26 giugno 2017

Cannes Lions ha annunciato lo scorso 23 giugno la creazione di un comitato consultivo per aiutare a plasmare il futuro del festival assicurando che possa continuare a rispondere alle necessità dell’industria.

Composto da importanti inserzionisti, partner, network di agenzie e il sindaco di Cannes, il comitato sarà una piattaforma per le parti interessate che potranno condividere le loro opinioni e raccomandazioni attorno a tutti gli aspetti relativi al Cannes Lions.

Fanno già parte del comitato Marc Pritchard, chief brand officer di Procter & Gamble, Keith Weed, chief marketing and communications officer di Unilever, Fernando Machado, head of brand marketing di Burger King, Fiona Carter, chief brand officer di AT & T e Jan Derck Van Karnebeek, chief commercial officer di Heineken.

“L’elenco completo dei membri sarà annunciato a breve – ha dichiarato Philip Thomas, ceo of Ascential Events di Cannes Lions -. La prima riunione si terrà poco dopo la chiusura del festival. Ci sono state molte discussioni questa settimana circa la struttura della manifestazione e vogliamo creare la giusta ‘Cannes experience’ per tutti i partecipanti. Ciò che unisce tutti è il credo nella creatività come forza potente ovunque nel mondo, e questo è alla base di tutto quello che facciamo”.