Jeffrey Hedberg è il nuovo chief executive officer di Wind Tre

26 giugno 2017

Jeffrey Hedberg

Lo annunciano i coproprietari Ck Hutchison Holdings e Veon in una nota.

Jeffrey Hedberg succede a Maximo Ibarra, al vertice della nuova società unica da inizio anno, dopo esser stato alla guida di Wind.

Hedberg è stato nominato alla guida della società, viene spiegato in una nota, per realizzare la prossima fase d’integrazione e condurre un nuovo periodo di crescita e sviluppo volto a costruire il player convergente più innovativo sul mercato italiano, con il migliore e più ampio network nel 4G/LTE, oltre a creare un pioniere nel campo digitale.

Jeffrey Hedberg ha ricoperto ruoli di vertice nelle telecomunicazioni per oltre 25 anni. Ha cominciato la carriera a Swisscom (1994-98) fino a diventare vice presidente e membro del consiglio esecutivo di Swisscom International.

Maximo Ibarra

In seguito è passato a Deutsche Telekom inizialmente in Germania dove è stato vice presidente esecutivo e membro del consiglio esecutivo (1999-2002) e poi negli Usa (2002-2004). Nel corso degli anni è stato anche ceo di Telkom South Africa (2010-2011), senior advisor di Boston Consulting (2013-14) e advisor indipendente nel campo del private equity in Africa.

“Jeffrey Hedberg è un chief executive officer con vasta esperienza globale e di successo nella guida di società di telecomunicazione mobile negli Stati Uniti, Africa e Asia – afferma Canning Fok, presidente della joint venture -. Siamo lieti di dargli il benvenuto a Wind Tre come ceo. Siamo estremamente grati a Maximo Ibarra per il suo significativo contributo e performance alla guida di Wind Tre durante la fusione e la prima fase del processo di integrazione. Gli auguriamo il massimo successo in futuro”.