Condé Nast: nuove nomine per Cristina Lucchini, Alan Prada e Sara Maino

26 giugno 2017

Cristina Lucchini

Giampaolo Grandi, presidente e amministratore delegato di Condé Nast Italia, e Fedele Usai, direttore generale e dal 1° settembre amministratore delegato del gruppo, hanno comunicato un nuovo assetto organizzativo per Vanity Fair e Vogue Italia.

Vanity Fair, che ha una total audience più che doppia rispetto a quella dei magazine comparabili (ben oltre 10 milioni di contatti mensili), è più che mai il brand al centro dell’attenzione delle famiglie affluent italiane – si legge in una nota inviata dal gruppo editoriale -. A partire da luglio Cristina Lucchini, direttore di Glamour, assume anche la condirezione moda di Vanity Fair, ruolo che ha già ricoperto con successo per oltre 8 anni. Alan Prada e Sara Maino lavorano a Vogue da più di 10 anni, con risultati e responsabilità crescenti che ne hanno testimoniato il valore. A partire da luglio Alan Prada, vicedirettore de L’Uomo Vogue, assume anche la vicedirezione di Vogue. Sara Maino assume la vicedirezione di Vogue con riferimento alle attività di progetti speciali moda e Vogue’s Talents”.