Entertainment, all’Italia un argento e un bronzo con We Are Social

22 giugno 2017

Speak like the patrón

di Giovanni Pagano


PJ Pereira, presidente della giuria Entertainment ha spiegato l’intento con cui sono stati selezionati e giudicati i lavori iscritti: “Non siamo qui per insegnare al mondo come dovrebbe essere questa categoria, siamo qui per impararlo dal mondo”.

Mi piace iniziare condividendo questo concetto che, se venisse stampato e distribuito a tutti i giurati e presidenti di giuria di tutti i festival del mondo, migliorerebbe la qualità e l’utilità dei risultati di queste manifestazioni.

E infatti il Grand Prix va a una campagna che, diversamente da quanto avviene nella categoria Glass, non ha alcuna intenzione di ‘cambiare il mondo’.

‘Beyond money’, della MRM/McCann di Madrid per la Santander Bank, affronta in maniera classica un problema oggi comune a qualsiasi cliente (come parlare di prodotti bancari a un target refrattario come i millennials?), raccontando in un cortometraggio la storia surreale di una ragazza che vende i suoi ricordi a una ‘Banca dei ricordi’ perdendone la memoria, e invitando a non vivere per accumulare i soldi (di cui by the way la banca è comunque pronta ad occuparsi).

Un content garbato ma molto centrato, che ha fruttato grande attenzione nel target e la definizione in 2 settimane di un terzo dei contratti dell’anno.

Beyond money

Ma la grossa soddisfazione per l’Italia viene da ‘Speak like the patrón’ di We Are Social di Milano per Netflix/Babbel, che vince un argento e un bronzo: per il lancio della seconda annata di Narcos, ecco la proposta di un corso di spagnolo impostato sul colorito slang dei protagonisti della serie.

Ecco, se ieri avevo definito ‘piccola provocazione’ la conferenza a piedi nudi di Sam Saunders, direttore creativo di We Are Social New York, oggi mi piace sottolineare che la sede italiana ha fatto un gran lavoro quanto a monitoraggio degli insight online, tempestività e creatività.

Ehi zio Sam, ogni tanto buttacelo un occhio allo Stivale!

Per tutti gli articoli relativi a Cannes Lions 2017 clicca qui