Rai e France Télévisions, nuova alleanza europea per i contenuti di qualità

21 giugno 2017

La presidente Rai Monica Maggioni, il direttore generale Mario Orfeo e il direttore generale di France Télévisions Xavier Couture hanno presentato il Contratto quadro per la cooperazione e lo sviluppo di partnership co-produttive firmato da Rai e France Télévisions.

L’accordo prevede che vengano identificati annualmente, e di comune accordo, una serie di progetti co-produttivi che saranno disciplinati da singoli accordi applicativi e consentiranno al Gruppo Rai e France Télévisions di arricchire la produzione di contenuti di qualità e di matrice europea da destinare sia alla programmazione nazionale che alla distribuzione internazionale.

Si rafforzano dunque le prospettive e le opportunità di produzione di contenuti di qualità mettendo a fattor comune il know how produttivo ed editoriale di due grandi broadcaster di servizio pubblico.

Il dg Rai ha sottolineato l’importanza di questo accordo che definisce una partnership editoriale che apre alla produzione televisiva italiana nuove prospettive in ambito europeo rafforzando, al tempo stesso, l’offerta nazionale di servizio pubblico e le opportunità commerciali a livello internazionale.
Maggioni ha ribadito la necessità di condividere idee e progettualità che mettano al centro la capacità di racconto e di analisi della realtà, nonché la costruzione di un’opinione pubblica europea attraverso la realizzazione di co-produzioni e la reciproca distribuzione.

Couture si è detto molto soddisfatto della partnership con Rai, ricordando come l’accordo rafforzi il radicamento e la visibilità di France Télévisions in Europa e come la sinergia editoriale con Rai possa fornire un contributo importante sul fronte dell’innovazione prodotto.