Altre 16 shortlist per l’Italia in Design, Media ed Entertainment

21 giugno 2017

Le shortlist diffuse nella giornata di ieri alimentano per le agenzie italiane le speranze di incrementare oggi il bottino di leoni.

Sedici complessivamente i lavori che accedono alla fase finale della competizione. Nulla di fatto nelle categorie Product Design e Lions Entertainment for Music.

Tre le possibilità in Design Lions: una per ‘Moleskine Cafè’, progetto ideato da Leo Burnett per Moleskine, e due per ‘Responsibly The Beer’ di McCann Worldgroup per Ubrew, nelle sezioni Aloholic drinks e Special edition & promotional packaging.

‘Responsibly the beer’ è in corsa tre volte anche nei Media Lions, per le seguenti sezioni: Use of digital platform, Food & drink, Excellence in media insight & strategy. Il media di questo progetto è firmato UM.

Complessivamente sono 8 le shortlist italiane nei Media.

Due vanno a ‘Guardian fans’ di Publicis Italy per Heineken, con pianificazione di Mediavest (Food & drinks e Best use of events).

Le altre tre sono per: ‘The Host’ di Publicis Italy per Leroy Merlin, centro media Maxus; ‘Santino Safety System’ di Saatchi & Saatchi Roma per Groupama, centro media Zenith; ‘Speak like the patron’ di We Are Social per Netflix/Babbel.

E proprio quest’ultimo progetto può contare anche su 4 possibilità negli Entertainment Lions, nelle sezioni: Excellence in audience engagement or distribution strategy for branded content; Excellence in brand integration into an existing experience; Excellence in partnership in a brand experience; Innovation in brand Experience.

Sempre negli Entertainment Lions resta aperta un’ulteriore possibilità per ‘Guardian fans’ di Publicis per Heineken.