Publicis Media lancia Next Generation Board in 15 Paesi

1 giugno 2017

Nasce in Publicis Media il Next Generation Board, un team di giovani talenti lanciato in 15 mercati: USA, UK, Paesi del Nord, MENA, Singapore, DACH, Italia, India, Messico, Australia, Polonia, Cina, Russia, Spagna e Francia. Ogni team locale è composto da 8-15 persone, selezionate tra i potenziali futuri leader e rappresentanti delle diverse competenze e capabilities del Gruppo.

Lavoreranno in sinergia tra di loro per strutturare e attivare un piano di azioni a medio e lungo termine, con l’obiettivo di aumentare il coinvolgimento di tutti i dipendenti e promuovere la vision ‘Trust, Talent e Transformation’ di Publicis Media.

I membri del Team possono contare sul pieno supporto e sostegno della leadership ed hanno la concreta opportunità di contribuire a orientare il futuro del Gruppo, delle Brand e delle Practices, implementando iniziative e progetti, sia a livello globale che locale.

Da un sondaggio effettuato da Deloitte su oltre 7.700 millennials di 29 paesi, è emerso come le giovani generazioni ritengano che le imprese debbano fare di più per colmare il divario di pensiero e progettualità esistente tra la leadership attuale e la futura generazione di imprenditori. Il progetto Next Generation Board vuole andare in tale direzione, aprendo un dialogo tra le diverse generazioni e offrendo la possibilità di lavorare insieme per il futuro del Gruppo.

“I talenti di nuova generazione saranno i leader di domani; è indispensabile dar loro la possibilità di contribuire in modo significativo alla costruzione del futuro di Publicis Media – ha commentato Steve King, ceo Publicis Media -. Il lancio del Next Generation Board rappresenta la sfida a cambiare lo status quo in ottica disruptive, a beneficio di tutti gli stakeholder. Il primo incontro globale si è tenuto questo mese a Londra con ottimi risultati; alcune delle proposte presentate sono già in fase di implementazione. L’energia e le nuove idee che arrivano da questo team sono fondamentali per la trasformazione ed il successo del Gruppo”.

I rappresentanti di ciascun team locale si incontreranno quattro volte all’anno per lavorare all’attivazione di specifiche iniziative globali. Prima tra queste, la proposta avanzata dal Next Generation Board per armonizzare la comunicazione interna a livello globale attraverso l’utilizzo di innovative tecnologie mobile.

Il Team italiano è composto da 9 giovani talenti, che rappresentano le diverse brand e practice di Publicis Media, ognuno con competenze diverse, in grado di contribuire con visioni complementari al progetto di trasformazione. Uno dei primi task su cui il team sta lavorando è la definizione di un action plan per migliorare l’efficacia e l’efficienza dei processi organizzativi.

“È un splendida iniziativa, fortemente voluta dal Global Leadership Team di Publicis Media per dare una forte e costante voce ai nostri giovani talenti e ispirare le scelte del gruppo – ha commentato Luca Montani, ceo di Publicis Media Italy -. Al nostro giovane Next Generation Board il compito di rappresentare l’Italia fornendo una solida visione ed ispirazione locale capace di influire sulle future strategie di Publicis Media”.