Wpp: nel primo trimestre 2017 ricavi in aumento a 3,597 miliardi di sterline

28 aprile 2017

Martin Sorrell

Crescita superiore alla media in Belgio, Germania, Grecia e Italia. Intanto in Usa la holding guidata da Sir Martin Sorrell ha acquisito la società Deeplocal tramite Wpp Digital

L’amministrato di Wpp è aumentato del 9,2% a 13,017 miliardi di sterline nel primo trimestre 2017, mentre i ricavi sono cresciuti del 16,9% a 3,597 miliardi di sterline (4,457 miliardi di dollari), con una crescita a valuta costante del 3,6% e un incremento like-for-like dello 0,2%.

La holding guidata da sir Martin Sorrell, nei primi tre mesi dell’anno, ha registrato una forte accelerazione del new business netto a quota 2,103 milardi di dollari in ripresa rispetto ai 1,779 miliardi raggiunti nel primo trimestre del 2016.

La regione Western Continental Europe è stata la zona più performante nel periodo gennaio-marzo, con ricavi like-for-like e vendite nette in aumento rispettivamente del 5,3% e del 4,3%, ben al di sopra del primo trimestre dello scorso anno, con una crescita superiore alla media in Belgio, Germania, Grecia e Italia, con un andamento più impegnativo in Austria, Irlanda, Paesi Bassi, Spagna e Turchia.

Il Nord America ha mostrato, invece, l’andamento più debole nel trimestre con ricavi like-for-like in calo del 3% e vendite nette a -1,1%. I conti in UK hanno mostrato un incremento superiore al primo trimestre 2016 con ricavi like-for-like a +3,2% e vendite nette a +3,7%.

Intanto il Gruppo prosegue nella strategia di investimento in ambito digital: ieri ha annunciato di aver acquisito Deeplocal negli Stati Uniti tramite Wpp Digital, il braccio di investimento digitale della holding. I ricavi lordi di Deeplocal sono stati pari a circa 12 milioni di dollari nel periodo chiuso al 31 dicembre 2016. Tra i clienti della società Google, Netflix, Airbnb, Lyft e American Eagle Outfitters.