Conversion conquista i ragazzi con Nesquik Extra Choco

14 aprile 2017

Matt & Bise

Conversion prosegue un anno ricco di successi, vincendo la gara indetta da Nestlé per la  realizzazione di un progetto di comunicazione a sostegno del nuovo Nesquik Extra Choco. Il prodotto, con il 50% di cacao in più (rispetto a Nesquik Opti-Start), è pensato per un target di preadolescenti.

Per tale motivo il brand desiderava una proposta che fosse in grado di raggiungere, interessare e ingaggiare i ragazzi. Obiettivo centrato dall’agenzia con un’operazione omnichannel, che si sviluppa con materiali sul punto vendita ed engagement digital. Il progetto è costruito su una coppia di YouTuber estremamente popolare fra i più giovani, Matt & Bise.

L’attività Extra Choco Extra Talento, ideata da Conversion, prevede di invitare i consumatori a dimostrare ciò che li rende Extra in un video da far votare online. Fra i 20 video più graditi Matt & Bise sceglieranno poi il talento che girerà un contenuto insieme a loro. L’operazione lavora anche in maniera importante sul sell-out, grazie a un branded content fruibile soltanto in seguito all’acquisto di Nesquik Extra Choco. Si tratta di un videocorso, realizzato appositamente da Matt & Bise, che spiega ai ragazzi in modo divertente, con consigli ed esempi pratici, come diventare un Extra YouTuber e tirare fuori il loro talento.

“Conquistare il target dei preadolescenti non è sempre semplice, dunque siamo particolarmente soddisfatti di aver realizzato per Nesquik Extra Choco un’operazione che parla davvero la lingua dei più giovani – ha commentato Sergio Spaccavento, direttore creativo esecutivo di Conversion -. Le logiche della conversione si applicano a tutti i target, il lavoro più importante riguarda l’individuazione degli insight e delle leve corrette. Capire poi quali siano i touchpoint più rilevanti da attivare permette di individuare anche gli engagement più efficaci per il target”.

Oltre a Sergio Spaccavento, il progetto ha coinvolto il general manager dell’agenzia Francesco Nenna, la digital account manager Antonella Dellifiori, la designer Elena Catania e la copywriter Martina Dei. La casa di produzione è Blasteem.