Renault, al via domenica la campagna di gamma all’insegna dell’easy life

5 aprile 2017

Elisabeth Leriche

di Andrea Crocioni


Renault quest’anno ha deciso di vivere da protagonista la Milano Design Week. La casa automobilistica francese, infatti, per l’occasione ha trasformato, in collaborazione con l’hotel nhow Milano, Mégane Grand Coupé in un’insolita suite, prenotabile nel corso della manifestazione (vedi notizia).

Con questo progetto, firmato da Publicis Italia, l’azienda conferisce concretezza al concetto ‘Easy Life’: la promessa che la marca fa ai propri clienti di facilitare loro la vita perché possano goderne appieno. Un concept che, come ha confermato Elisabeth Leriche, responsabile Pubblicità e CRM di Renault, in occasione della presentazione di Suite Megane Grand Coupé dello scorso 3 aprile, sarà al centro delle prossime campagne del brand.

“Il primo appuntamento – ha raccontato la manager – è stato domenica con la campagna di gamma che vede protagonisti diversi modelli Renault,  da Twingo a Scénic.

Il messaggio veicolato sarà ‘Le auto possono ancora migliorarci la vita’. Lo spot, in particolare, sarà incentrato sulle tecnologie disponibili sulle auto, soluzioni che appunto sono in grado di facilitarci la vita. Si tratta di un progetto italiano per il quale abbiamo previsto una pianificazione di tre settimane nel mese di aprile”. I  crossover, invece, saranno al centro della comunicazione del secondo quadrimestre.

“Abbiamo previsto il lancio di un format-saga – ha sottolineato  Leriche -. Sarà una campagna firmata da Publicis Italia, ma destinata a essere esportata in Europa. I primi due episodi, che arriveranno prima dell’estate, saranno dedicati a Captur e Kadjar, mentre nel secondo semestre sarà il turno della nuova Koleos, il cui lancio è previsto per la seconda parte dell’anno”. E’ già in programmazione, invece, la campagna a sostegno della serie speciale Brave, che conferisce alla gamma Dacia un assetto più crossover.

Il film, intitolato ‘The wait’, è stato girato tra Trieste e Udine, con la regia di Igor Borghi per The Family Film. Il partner creativo del Gruppo Renault è Publicis, mentre il centro media di riferimento è OMD.