Marie Claire Maison, nel 2016 raccolta pubblicitaria in crescita del 26%

31 marzo 2017

Marco Cancelliere

Nei primi 4 mesi il magazine di Hearst Italia registra un incremento del 20%

di Fiorella Cipolletta 

Marie Claire Maison dopo aver consolidato il proprio posizionamento nel 2015 “è oggi un giornale insostituibile per il design e per il mondo decorazione – dichiara Marco Cancelliere, direttore generale Hearst Italia Advertising -. Nel 2015 il fatturato pubblicitario è cresciuto del 40%, e l’anno scorso abbiamo archiviato l’anno a +26%. Siamo soddisfatti anche dei primi 4 mesi del 2017: la carta e le iniziative speciali segnano un +20%”.

Numeri che confermano come il settore Arredo sia per Hearst un business in crescita. Da lunedì prossimo Marie Claire Maison sarà in edicola con il numero di aprile (120 pagine di pubblicità).

“I primi 4 mesi dell’anno non sono stati brillanti sui magazine di moda – continua Cancelliere -. Un fenomeno concentrato sul segmento fashion che ha visto alcuni brand internazionali ridurre gli investimenti in Italia. Il sistema Hearst nei primi 4 mesi registra un leggero segno meno rispetto l’anno scorso. Pur con molte incertezze, il mercato è dinamico e da maggio cominciamo a vedere segnali positivi anche per i magazine di moda. Siamo molto soddisfatti di Gioia! (vedi notizia), e il digitale cresce a doppia cifra”.

Il magazine targato Hearst Italia anche quest’anno sarà alla Design Week. E insieme a Elle Decor saranno protagonisti di 15 eventi in 5 giorni in collaborazione con i partner più prestigiosi. Per inaugurare l’inizio della Design Week Elle Decor presenterà la sua mostra Concept Store a Palazzo Bovara.

La mostra sarà aperta al pubblico dalle ore 15 del 3 aprile fino al 28 aprile. Marie Claire Maison in particolare celebrerà la settimana del design di Milano con un calendario di appuntamenti ricco e rilevante, dove i lettori incontreranno le emozioni e le suggestioni della rivista e dei suoi prestigiosi partner. Si parte il 3 aprile con l’inaugurazione del nuovo Showroom di Raw in corso Magenta 10.

Il concept dell’evento è costruito sui concetti di lusso ricercato e contemporaneo, esclusività e eleganza in linea con il posizionamento del magazine. Sarà un momento di incontro con tutti i nostri clienti top di gamma dell’arredo, della moda e della beauty. Il 4 aprile sarà la volta della mostra ExtraOrdinaryStyle all’interno del quale lo studio Ciarmoli Queda  interpreta i pezzi cult dell’arredo made in Italy regalando alla Design Week atmosfere sognanti con una mostra da vivere.

MCM è media partner di questa iniziativa. Il 5 aprile all’interno della Sala della Passione, un progetto-installazione che vede collaborare insieme per la prima volta l’architetto Marco Piva e Marie Claire Maison, che esporrà in una maniera sorprendente e scenografica la migliore produzione di arredo.

La celebrazione dell’installazione culminerà con un evento glamour nel cuore della design week mercoledì il 5 aprile, coinvolgendo un parterre di ospiti internazionali: dai designer, le cui opere sono ospitate dal loggiato, fino alle aziende coinvolte nel progetto MCM WhiteLuxury, i contatti di Marie Claire Maison (collezionisti, galleristi, designer, architetti, interior decorator e top clients) e di Hearst Italia.

Infine dal dal 4 al 9 aprile, l’architetto Gaetano Pesce darà vita ad una installazione-scultura monumentale site-specific, antistante la pinacoteca di Brera che proseguirà nelle vie limitrofe.

L’istallazione verrà festeggiata il 6 aprile con un cocktail party esclusivo all’interno della prestigiosa galleria in via Fiori Chiari in presenza dell’artista Gaetano Pesce. Un evento unico e di grande impatto, che riunirà collezionisti, galleristi, designer, architetti, interior decorator e top clients; un parterre d’eccezione, per celebrare arte ed eclettismo, che verrà pubblicato sul canale digitale di Marie Claire Maison.