Leroy Merlin e HomeAway lanciano ‘The Host’ con Publicis Italia

29 marzo 2017

Leroy Merlin, azienda multispecialista che offre la possibilità di migliorare la propria casa grazie all’offerta di soluzioni complete di prodotti e servizi, lancia The Host, il progetto in collaborazione con HomeAway, nato da un’idea di Publicis Italia.

Una nuova iniziativa che mira a dimostrare a chi ha una seconda casa come il potenziale del proprio appartamento in affitto possa esprimersi al meglio grazie a pochi interventi e con le giuste soluzioni. ‘Con Leroy Merlin è facile trasformare la propria casa nel posto in cui tutti vorranno tornare’: questo il messaggio dell’iniziativa, grazie alla quale Leroy Merlin ha rinnovato le stanze di tre diversi appartamenti con interventi mirati a renderli ancora più accoglienti.

L’occasione è quella del Salone del Mobile, un momento dell’anno particolare per Milano, data la grande affluenza di pubblico e l’ingente richiesta di case in affitto che c’è in questo periodo. Gli interventi di rinnovamento e decorazione realizzati con prodotti Leroy Merlin hanno interessato tre case HomeAway che sorgono in zone nevralgiche della Design Week milanese. Gli ambienti delle case che hanno subito gli interventi sono camera da letto, living e terrazzo, le aree più rilevanti per gli utenti di HomeAway nella scelta della casa.

Durante la settimana del Fuorisalone, in via Bergognone, presso casaBASE, sarà possibile visitare virtualmente, su un maxischermo, gli appartamenti rinnovati con prodotti e servizi di Leroy Merlin. Sarà possibile inoltre iscriversi a IDEAPIU’ e ricevere un buono di 10 euro per gli acquisti nei punti vendita LM, inserendo il codice promo Thehost.

Il progetto, che prende il via durante la Milan Design Week, proseguirà nel corso del 2017 per rendere le case HomeAway sempre più accoglienti. HomeAway è, inoltre, official accommodation partner di Fuorisalone.it (fuorisalone.it/2017/it/per-orientarsi/dove-alloggiare).

A supporto del progetto, Publicis Italia oltre ad aver ideato e coordinato l’operazione, ha curato la campagna digital e video, con la direzione creativa esecutiva di Bruno Bertelli e Cristiana Boccassini, il digital creative director Massimo Guerci, il creative supervisor (art) Enrico Bellini, il copywriter Mattia Basti. La regia è di Valerio Rufo per la casa di produzione Ascent.