In Italia arriva la Publishing Platform di LinkedIn

29 marzo 2017

LinkedIn lancia la sua piattaforma di pubblicazione e un canale news per il pubblico italiano. Sul social network per professionisti si potrà, oltre a condividere aggiornamenti con collegamenti, immagini, presentazioni, video e messaggi di testo, creare post approfonditi in stile editoriale, che compariranno nei feed delle notizie dei loro contatti e saranno aggiunti alla pagina del profilo dell’autore. Grazie alla piattaforma di pubblicazione, i membri di LinkedIn potranno presentarsi come veri e propri esperti in un contesto professionale.

“Da quando questa funzionalità è stata presentata nei paesi di lingua inglese, vengono pubblicati oltre 100.000 post alla settimana e condivisi quasi mille post al minuto a livello globale” si specifica in una nota.  Nelle scorse settimane, LinkedIn ha consentito ad alcuni membri del mercato italiano di accedere in anteprima a questa piattaforma.

“LinkedIn conta pi ù di dieci milioni di membri in Italia ed è in continua crescita – ha dichiarato Marcello Albergoni, responsabile di LinkedIn per l’Italia -. I nostri membri hanno competenze così ampie e approfondite da garantire nuove opportunità per loro stessi o per i professionisti della loro rete. Il nostro obiettivo è offrire una piattaforma di semplice utilizzo dove i professionisti possano creare e condividere contenuti, competenze, idee e osservazioni di carattere professionale”.

Con oltre 10 milioni di membri in Italia, le possibilità di entrare in contatto con un nuovo pubblico, di stringere rapporti con professionisti dagli interessi comuni e di ampliare la portata della propria rete di contatti sono molto elevate: dal consolidamento di nuovi rapporti alla possibilità di presentarsi come esperti del settore, dalla creazione di nuove opportunità di lavoro all’ espansione delle attività di business.

“Un suggerimento per chi ancora esita a pubblicare post in stile editoriale: prendete ispirazione dagli altri. Lasciatevi coinvolgere, fate domande, dite agli altri professionisti quello che vorreste imparare – consiglia Albergoni -. Nella vostra rete ci sono sicuramente persone che dispongono delle competenze adeguate o sono in contatto con qualcuno che le possiede e sono l ì per condividerle con voi. Mettetevi alla ricerca e troverete tutte le risposte di cui avete bisogno”.