RobilantAssociati: fatturato 2016 oltre i 17 milioni di euro (+15%)

15 marzo 2017

RobilantAssociati chiude il 2016 con un fatturato di oltre 17 milioni di euro, in crescita del 15% circa rispetto all’anno precedente.  La società fondata da Maurizio di Robilant, specializzata in consulenza completa nella creazione e comunicazione del brand, oltre a consolidare la propria leadership sul mercato domestico prosegue con successo la sua strategia di apertura ai mercati internazionali, che nel 2016 hanno rappresentato il 47% del fatturato complessivo.

Cresce inoltre il numero dei clienti, che passa dagli 80 del 2015 agli 84 del 2016. Un anno molto positivo, dunque, con forti incrementi nelle aree core dell’impresa focalizzate sulle industry dell’alto di gamma e del mass market, con rilevanti segni di crescita in particolare dal settore farmaceutico e una complessiva stabilità in altri mercati quali automotive, finanza e servizi, editoria e B2B.

“Viene premiata la nostra capacità di mutare rapidamente con i mercati, trovando risposte qualificate e puntuali alle esigenze specifiche delle imprese – afferma Roger Botti, nuovo direttore generale della società  -. Il nostro segreto sono le persone e la capacità dell’azienda di riconoscere e assecondare i talenti, le passioni e le attitudini degli oltre 80 professionisti che lavorano al nostro interno, dando vita a servizi nuovi, dedicati, su misura per ciascun cliente”.

I servizi più richiesti dalle aziende rimangono la Brand Strategy, il Product Branding e la Corporate Identity, ma si registra una forte crescita dei servizi più recenti tra cui il Digital Branding e Social Media  Strategy, il Retail Branding e l’Advertising. Nel 2017 RobilantAssociati proseguirà con il sostegno alla Fondazione Italia Patria della Bellezza, un progetto nato da un’idea del suo fondatore, Maurizio di Robilant, che si propone di costruire l’identità Competitiva dell’Italia attraverso la valorizzazione e la comunicazione della sua principale caratteristica identitaria, la Bellezza.