Glamour Italia compie 25 anni. A marzo la raccolta adv a +10%

14 marzo 2017

Glamour, il mensile Condé Nast compie 25 anni. In occasione dell’anniversario il 17 marzo a Milano, in Via Bergognone 26, sarà inaugurata con un cocktail party a inviti, una Glamour Wunderkammer con pezzi originali e iconici degli anni ’90, riedizioni attuali, rappresentazioni audiovisive dei trends nati 25 anni fa e più che mai attuali.

Fashion, beauty, celebrities, trend setter, cult movie, serie tv, fenomeni di costume nati negli stessi anni di Glamour e protagonisti di questo quarto di secolo,  integrati in un magico caleidoscopio atemporale. Su prenotazione invece le 3 ‘Glamour Wonder Rooms’: Fashion Machine, Beauty Network, Fun & Pleasure, pensate come escape rooms in cui i giocatori avranno 30 minuti di tempo per risolvere quesiti e enigmi legati agli anni ’90 e trovare la chiave per uscire. Per prenotarsi (a gruppi di massimo 5 persone) basta registrarsi sul sito  glamour.it/25 anni a partire dal 6 marzo.

La mostra, nei giorni 18 e 19 marzo, dalle 10 alle 20,  sarà aperta al pubblico. Nato nel 1992, Glamour ha nel suo DNA il cambiamento, la capacità di interpretare lo spirito dei tempi e tradurre le tendenze. Fin dal suo esordio Glamour si afferma come il femminile di moda e bellezza più venduto in Italia, primato che detiene ancora oggi. Nel 1998 viene lanciato con Glamour, per la prima volta in Italia, il formato pocket, tascabile e da viaggio, che registra immediatamente un grande successo, tanto che tutte le edizioni internazionali di Glamour lo seguono.

Con la direzione di Cristina Lucchini, nel 2013, Glamour rivede il suo posizionamento in un’ottica più adulta e un’immagine più alta. La grafica si ripulisce, il mix editoriale privilegiando moda, bellezza, personaggi e tendenze rispetto ad articoli how-to-do e linguaggi tutorial. Il formato standard si rafforza e oggi le vendite in edicola sono 60% standard e 40% pocket.

È l’evoluzione di un percorso a 360 gradi che prevede anche una importante e inedita trasformazione digitale che ha portato alla creazione di un sito in cui si ritrova la parte più giovane delle lettrici. Il numero di marzo, che vede protagoniste Marie-Angie Casta e Cosima Auermann, simboli della new generation,  fotografate da Ellen von Unwerth, è stato un successo in termini di fatturato pubblicitario con un +10% vs lo stesso periodo 2016.

Glamour è figlio degli anni ’90 e di tutto quello che ha rappresentato quel periodo – dichiara il direttore di Glamour -. Volti, musica, fenomeni e tendenze nati allora sono oggi più che mai attuali. È per questo che abbiamo voluto dare la possibilità alle nostre lettrici, di riscoprirli attraverso una speciale temporary exhibition. Per dare loro un’occasione unica per entrare nel cuore e nello spirito Glamour”.

Main Partner: Alcantara e Volkswagen up!. Beauty Event Supporter: Yves Saint Laurent Beauté.  Event supporter: Vogue Eyewear e Bijou Brigitte. Special thanks: Champagne Pommery e Tempo.