Pixartprinting: un ‘Container’ per tutti i progetti di content marketing

13 marzo 2017

Dal 2014 Pixartprinting trasforma idee creative in progetti originali di content creation che sfruttano il potenziale della comunicazione digitale, con un’importante retention e viralità, oltre ad ampia copertura mediatica anche internazionale.

A sottolinearlo è una nota dell’azienda che annuncia come, ora, come queste ‘emanazioni di pura ispirazione’ abbiano un contenitore digitale dedicato: Container (pixartprinting.it/content)disponibile in italiano, spagnolo, inglese, francese e tedesco e a cui si accede in un clic dalla homepage di Pixartprinting.it. Uno spazio che ha anche le sembianze visive di un vero e proprio Container rosso, concepito per restituire il progetto nella sua completezza facendo da fil rouge al ricco patrimonio di contenuti, diffusi in rete anche attraverso mini siti dedicati, agevolandone così la fruizione e la condivisione.

“Per quanto caratterizzate da una forte identità specifica e per questo diverse tra loro, le nostre attività di content marketing sono accomunate da un’unica strategia a tutto tondo che consiste nel creare coinvolgimento ed elevare il brand alimentando la creatività del nostro pubblico composto in gran parte da professionisti della grafica e della stampa e ampliando la base di riferimento – spiega Paolo Roatta, ad Pixartprinting -. È noto che i contenuti liquidi prendono la forma del contenitore in cui sono inseriti, ma Container non è una semplice scatola virtuale da riempire, è a sua volta un progetto in grado di conferire un ulteriore senso a quanto raccoglie”.

Progettato per essere continuamente alimentato, nell’organizzare i contenuti, nella prima release Container propone una doppia chiave di lettura: l’area Città, attraverso storytelling visivi alla scoperta delle capitali più conosciute; la sezione Design&Colo, con temi cari agli addetti ai lavori quali tipografia, progettazione grafica e tecniche di marketing. Uno spazio è riservato anche ai profili di contributor e influencer, come fotografi, videomaker e copywriter.