Hub09 si aggiudica la gara digital di Hendrick’s Gin. Bespoke firma gli eventi

10 marzo 2017

Hendrick’s Gin, ‘the most unusual gin’, proprietà della William Grant & Sons, per il 2017 ha scelto di investire sull’Italia per accrescere la brand awareness sul mercato nazionale. La sempre più capillare presenza del prodotto sui diversi canali distributivi, si accompagnerà quest’anno ad un’importante attività di comunicazione che interesserà tanto la parte digital quanto la componente esperienziale, portando e adattando all’Italia dei format già testati con successo dal brand su altri mercati.

L’azienda genovese Velier, importatore e distributore di Hendrick’s Gin, ha promosso un pitch a cui hanno risposto diverse agenzie italiane che si sono misurate con due brief: il primo focalizzato sulla campagna media 2017, un’attività con importanti ricadute a livello digital, il secondo incentrato su due eventi che saranno i pilastri della comunicazione del brand Hendrick’s in Italia per l’anno in corso. E saranno proprio questi due momenti caratterizzati dalla vena surreale ed insolita che è propria della marca, a scandire i contenuti e i tempi dell’intera campagna.

Hub09 si è aggiudicata l’incarico per la campagna media 2017 che si svilupperà tanto sui canali social e digital, nonché della parte dedicata alle digital pr mentre sarà l’agenzia romana Bespoke a produrre i due eventi che, in estate e in autunno, toccheranno le città di Milano e Roma. E sarà ancora il network di Bespoke a occuparsi delle attività di media relations che interesseranno testate giornalistiche di rilevanza nazionale.

La collaborazione con le due agenzie ha preso il via nel mese di febbraio, ma solo a partire dal 14 marzo verranno svelati i contenuti e l’evoluzione del piano editoriale sui canali social e sui media tradizionali. Hub09, a cavallo tra il 2016 e il 2017, ha vinto otto gare spaziando dal social a campagne tradizionali e ha visto la riconferma di importanti clienti.

“L’andamento dei ricavi conferma nel 2016 il trend di continua crescita con un incremento del 15% su base annua – ha dichiarato il presidente Marco Faccio -. In considerazione del fatto che le gare vinte avranno impatto sul 2017, le aspettative sono di ulteriore forte sviluppo. Questa crescita implica, ovviamente, una ridefinizione e un rafforzamento delle unit di lavoro, volto a migliorare il servizio e allargarne l’offerta”.