Fiat 500 è ‘Forever Young’ con Leo Burnett

8 marzo 2017

Il marchio Fiat ha scelto il Salone dell’automobile di Ginevra come palcoscenico internazionale per dare il via alle celebrazioni del 60esimo anniversario di Fiat 500, l’icona fedele a se stessa ma sempre attuale, che venne presentata per la prima volta il 4 luglio del 1957 a Torino. Per l’occasione è stato realizzato un piano di comunicazione che verrà declinato su web, radio e televisione, oltre a una serie d’iniziative tra le quali un tour attraverso le più belle piazze d’Europa che coinvolgerà appassionati e collezionisti di Fiat 500, di oggi e di ieri.

Contraddistinto dal logo ‘Forever Young’, il progetto si sviluppa intorno ad alcune tematiche che descrivono l’icona in un percorso senza tempo di anticipazioni di mode e tendenze, attraverso il design, il ‘cinquecentismo’, l’arte e la pop art, la pubblicità. Forever Young. Giovane per sempre. Fino al prossimo 4 luglio il piano si arricchirà di mese in mese di contenuti in un percorso di esplorazione di questa storia attraverso il tempo. Si parte quindi per un viaggio avvincente che alternerà prodotto e storia, arte e costume: Fiat 500 ha percorso un lungo cammino dal 1957 a oggi, influenzando moda, società e abitudini e diventando un’autentica trend-setter.

Colorare la quotidianità e le strade di tutto il mondo è la missione che 500 compie ogni giorno, dal 1957: l’icona Fiat è una vera opera d’arte capace di arricchire l’ambiente che la circonda. Da questa filosofia nasce l’intera campagna di comunicazione, studiata dall’agenzia Leo Burnett, con cui Fiat celebra i 60 anni della sua piccola, grande opera d’arte.

La campagna si svilupperà su diversi mezzi e con diversi linguaggi, che avranno come fil rouge l’incontro tra il carattere contemporaneo e l’ispirazione vintage anni Sessanta, e sarà contraddistinta da un logo dedicato, utilizzato nelle attività di comunicazione, su tutti i canali e per tutto l’anno celebrativo su ogni prodotto della famiglia 500. All’interno del caratteristico lettering ‘500’ è inscritto il claim ‘Forever young’, che sottolinea l’indole e i valori dell’icona di casa Fiat. Non un oggetto “vintage” ma anzi un modello sempre attuale, capace di rinnovarsi con coerenza e di diventare un simbolo, un autentico mito a quattro ruote.

L’indicazione ‘Since 1957’, infine, ribadisce orgogliosamente l’anno di nascita di una vettura che affronta il suo sessantesimo compleanno con la freschezza a cui ha abituato tutti i suoi estimatori. Intanto è partita ieri sul sito  500foreveryoung.fiatpress.com la prima puntata di un viaggio alla scoperta dell’icona Fiat che prevede cinque diverse ambientazioni in una sorta di museo virtuale interattivo. All’inizio di ogni mese, sarà infatti disponibile una nuova ‘stanza’ che, collegata alle varie epoche dei 60 anni di vita del modello 500, racconta la storia del mondo.

Tra l’altro, navigando con il mouse sul sito, sarà possibile accedere alle tavole tecniche della vettura poste sul tavolo da disegno, così come sulla scrivania sono presenti e cliccabili alcune riviste, fra cui la prima edizione dell’Illustrato Fiat; la cassettiera personale da cui accedere a storie o aneddoti; il modellino di Fiat 500; diverse cartoline con la 500 nel mondo. Completano lo studio le foto incorniciate dell’Avvocato Giovanni Agnelli e Vittorio Valletta a Mirafiori. Infine, cliccando sulla parola chiave ‘Fiat 500’ sarà possibile scaricare un documento su questo capolavoro del design italiano.