Andrea Cortese nuovo marketing director di Subito e Infojobs

8 marzo 2017

Andrea Cortese

Dopo diverse esperienze internazionali alle spalle, Andrea Cortese prende il ruolo di marketing director in Subito e InfoJobs, le piattaforme online che operano in Italia per la compravendita e il recruitment online.

Nel suo nuovo incarico Cortese avrà la responsabilità di tutte le attività di marketing, pr e customer care per i brand di Schibsted Media Group in Italia e supporterà il potenziamento di prodotti e servizi più innovativi e integrati per rispondere alle esigenze di un mercato dinamico e in continua crescita. Inoltre, perfezionerà l’importante pianificazione delle campagne adv nel mercato in cui operano i brand e svilupperà un marketing 1-to-1 sempre più evoluto per accrescere fedeltà e fiducia del cliente.

“Ho intrapreso questo incarico con molto entusiasmo e la voglia di portare il marketing di Subito e InfoJobs a un livello superiore, mettendo a disposizione le mie competenze e la mia passione – ha commentato Cortese -. Queste aziende hanno un grande potenziale, raggiungono ogni mese 10 milioni di italiani e continuano a crescere a doppia cifra anno dopo anno. Il mio obiettivo è di contribuire alla creazione di un ecosistema più ricco per gli utenti che entrano in contatto con le nostre piattaforme consentendo a un numero sempre maggiore di italiani di soddisfare le loro esigenze nella vita di tutti i giorni”.

Laureato nel 2003 in Economia Aziendale presso l’Università Luigi Bocconi di Milano, Cortese inizia la sua carriera nell’ambito del marketing dell’innovazione per il Gruppo Ferrero ad Alba, proseguendo con ruoli di crescente responsabilità prima in Ferrero FMEE a Francoforte sul Meno e poi in Ferrero Russia a Mosca dove si occupa del lancio di Nutella.

Prosegue poi la sua carriera nel HQ europeo di Sc Johnson in Svizzera e nel 2011 entra a far parte di Costa Crociere come direttore all’interno della funzione di corporate marketing come responsabile della comunicazione internazionale di marketing contribuendo al riposizionamento della marca in seguito all’incidente di Costa Concordia. Nel 2014 viene nominato direttore marketing per l’Italia.