Sky Sport è Motor Revolution. Obiettivo raccolta adv a +15%

8 marzo 2017

Daniele Ottier

In arrivo formati pubblicitari anche sull’app di Sky Sport 

di Fiorella Cipolletta

Sky Sport si prepara a scaldare i motori su quella che si prospetta essere la stagione più rock di sempre. Il cambio di regole, di macchine e di team in F1 e Moto Gp preannunciano una stagione ricca di adrenalina e all’insegna della velocità.

Le carte si rimescolano in Formula 1: macchine velocissime in curva grazie alle nuove gomme più larghe. Una stagione più fisica e aggressiva a ritmo di motori.

Con oltre 1000 ore di diretta  in una stagione e oltre 1 milione di telespettatori medi per Gp, con picchi di 1,5 milioni di ascolti, e 7 milioni di contatti unici nel 2016, “i motori si consolidano come secondo pilastro dell’offerta di Sky Sport” ha sottolineato Jacques Raynaud, Executive Vice President Sport Channels & Advertising Sky Italia ieri durante la presentazione della nuova stagione Motori su Sky Sport.

Il cambio di registro per la nuova stagione Motori che punta a un maggior coinvolgimento del pubblico e più intrattenimento a rischio  infarto “ha attirato l’interesse di molti investitori – commenta Daniele Ottier, alla guida di Sky Media, la concessionaria pubblicitaria di Sky Italia. I formati speciali, come i ‘super spot’ in onda prima del semaforo verde e per il podio sono già sold out. Per valorizzare tutto ciò che vive all’interno della trasmissione, considerato che durante la gara, il live non viene interrotto da break pubblicitari ci sono due formati: live spot e Squeeze. Otto dei 18 Moto GP verranno trasmessi su TV8 in chiaro con formati adv dual screen. Quest’anno – continua Ottier – l’obiettivo di crescita è del 15% su Sky Sport”.

La concessionaria guidata da Ottier nel 2016 ha registrato una raccolta adv di oltre 450 milioni di euro (+13,5% rispetto al 2015), grazie anche agli Europei.

“Il 2017 è partito tiepido, mentre febbraio e marzo stanno andando molto bene, complici gli eventi come la finale di MasterChef, le partite della Roma in Europa League, il ritorno di Edicola Fiore, la stagione Motori e Italia’s Got Talent che venerdì scorso ha registrato una share complessiva del 7,4% (nonostante il debutto di Crozza sul canale 9, ndr). Per l’anno fiscale prevediamo una crescita positiva. Contiamo di mettere a segno anche nel 2017 una buona performance, ma non a doppia cifra come quella dell’anno passato che ha beneficiato degli Europei di calcio”.

A rafforzare le previsioni l’utilizzo a partire dal mese di marzo di Adsmart sui canali Fox, che ad oggi copre 2,5 milioni di decoder, e introduzione di formati pubblicitari sull’app di Sky Sport che conta oltre 800 mila download, oltre alle buone performance di Tv8, l’offerta Sky Go e On Demand.

“Ad oggi Adsmart copre il 60% dei nostri abbonati – prosegue Ottier – e ha suscitato l’interesse di aziende del settore automotive, retail, largo consumo, tlc e pharma”.

Novità anche per i siti di Sky che dopo la conclusione della partnership per la raccolta online con Iol (Italia Online) rientrano in casa Sky con una struttura dedicata sotto la guida di Aldo Agostinelli, Chief Digital Officer di Sky Italia. Per gli appassionati di motori Sky Sport si prepara a portare nelle case degli italiani una stagione senza eguali di intrattenimento.

Il team di Sky Sport con al centro Guido Meda, Jacques Raynaud e Jacques Villeneuve

“Una scorpacciata di Motori per i malati di F1 e Moto Gp” come ha esordito Guido Meda durante la presentazione. Si parte il 26 marzo dall’Australia con il GP di F1. Nove mesi di puro spettacolo: una copertura assoluta con tutti i 38 GP in diretta, 21 esclusive live e la narrazione di Sky Sport ricca di immagini straordinarie, cronache e tanti approfondimenti.

Per il quinto anno consecutivo, la F1 correrà su Sky Sport F1 HD (canale 207) e, per il quarto anno, la moto sarà su Sky Sport MotoGP HD (canale 208). Sempre acceso tutto l’anno, 24 ore al giorno: su Sky Sport MotoGP HD (canale 208) in arrivo circa 30 ore live per ogni weekend di gara, 550 complessive in una stagione, 160 dedicate a rubriche e magazine. E per 8 fine settimana F1 e MotoGP saranno in contemporanea con uno sforzo produttivo senza pari (25-26 marzo, 8-9 aprile, 10-11 giugno, 24-25 giugno, 26-27 agosto, 21-22 ottobre, 28-29 ottobre, 11-12 novembre).

La nuova stagione si presenta più tecnologica che mai, con il ‘virtual garage’ in cui Guido Meda e Carlo Vanzini presenteranno tutti i temi tecnici del fine settimana grazie alla virtual set technology con immagini in 3D.