Paramount Channel, gli highlights di marzo tra cinema, serie tv culto e un corto indipendente

28 febbraio 2017

Paramount Channel, il canale televisivo visibile sul 27 del digitale terrestre (dtt) e su Tivusat sul canale
27 che ieri ha compiuto un anno, punta su una programmazione varia e capace di raggiungere un ampio
segmento di pubblico con contenuti di qualità e, ancora una volta, offre un palinsesto ricco di sorprese, novità e attesi ritorni sul piccolo schermo di cult.

La novità del mese di marzo sarà Nuraghes S’Arena, cortometraggio trasmesso in prima TV assoluta
domenica 19 marzo in seconda serata, intorno alle ore 23.30. Il corto è stato scritto e diretto da Mauro
Aragoni, giovane regista originario dell’Ogliastra, già conosciuto e particolarmente apprezzato dalla critica
per un precedente cortometraggio diffuso sul web e ispirato ai western di Sergio Leone. Nuraghes S’Arena
è un cortometraggio epico influenzato da sfumature fantasy, che racconta una storia di vendetta,
ambientata in Sardegna durante l’Età del Bronzo. Il protagonista è un guerriero, Arduè (interpretato dal
rapper Salmo), che decide di vendicare la morte della figlia sfidando a duello il suo assassino in un torneo
all’ultimo sangue. Il cortometraggio è caratterizzato da un impatto visivo unico e forte, un piccolo gioiello
che Paramount Channel vuole offrire in esclusiva per i suoi spettatori, esplorando e valorizzando in questo
modo, per la prima volta, il mondo dei giovani registi di talento.

Scelta altrettanto rilevante, sebbene diametralmente opposta, quella di riportare sul piccolo schermo la
serie TV cult più amata di tutti i tempi in versione HD: Happy Days. Ideata e diretta da Garry Marshall, la
serie è stata trasmessa per la prima volta negli Stati Uniti nel gennaio del 1974 ed è ben presto diventata
una delle sit-com americane più seguite nel mondo grazie alla genuinità dei personaggi e all’atmosfera
semplice delle vicende narrate. Le prime quattro puntate verranno trasmesse l’8 marzo a partire dalle ore
22.45 in contemporanea con VH1 (canale 67 del dtt). Le puntate successive invece saranno in onda su
Paramount Channel a partire dal 13 marzo, tutti i giorni dal lunedì al venerdì alle ore 11.45. La sit-com
esplora in modo ironico il mondo dell’adolescenza e la spensieratezza del dopoguerra americano attraverso
le vicende della famiglia Cunningham. Tra brillantina e juke-box, hamburger e gonne a ruota, i veri
protagonisti di Happy Days sono Richie Cunningham (Ron Howard) nel ruolo del ragazzo perbene e Arthur
Herbert Fonzarelli aka Fonzie (Henry Winkler), il rubacuori e finto “sbandato” dal giubbotto di pelle, che
nasconde un animo gentile.

Gli appassionati di film TV saranno felici di vedere in prima TV assoluta su Paramount Channel anche un
nuovo titolo per il genere light crime: I segreti di Aurora Teagarden, in onda ogni venerdì in prima serata a
partire da venerdì 10 marzo. Protagonista della serie di film TV è Aurora, bella e giovane bibliotecaria
appassionata di indagini per i casi di omicidio, interpretata dall’attrice americana Candace Cameron Bure.

Novità nel palinsesto di marzo anche per la prima serata del sabato, quando saranno protagonisti i grandi
classici del cinema. L’appuntamento si apre il 4 marzo con il kolossal 2001 Odissea nello spazio, indiscusso
capolavoro di Stanley Kubrick e pietra miliare del cinema di fantascienza. La settimana successiva, l’11
marzo, la serata sarà interamente dedicata al regista Robert Rodriguez e verranno trasmessi, a partire dalle
21.10, due tra le sue pellicole più apprezzate: Dal tramonto all’alba e The faculty. Sabato 18 marzo sarà
John Travolta il protagonista del sabato sera, interprete di Urban Cowboy e di A Civil Action.

Infine, sabato 25 marzo, si inaugura la prima delle serate dedicate alla mitica saga cinematografica de La
Pantera Rosa e al suo indimenticabile protagonista: l’ispettore francese Jacques Clouseau, interpretato dal
bravissimo Peter Sellers, nelle pellicole girate tra il 1963 e il 1982. Il primo divertente e brillante episodio,
intitolato proprio La Pantera Rosa, vede l’imbranato ispettore Clouseau impegnato a rintracciare un famoso
ladro di gioielli, soprannominato “Il fantasma” e a caccia del favoloso diamante “Pantera rosa”. Nei titoli di
testa della prima pellicola c’è la famosa sequenza animata, creata da DePatie-Freleng e accompagnata dal
celeberrimo brano jazz Pink Panther Theme composto da Henry Mancini, in cui compare la Pantera Rosa
sotto forma di personaggio, che ispirò l’altrettanto famosa serie di cartoni animati.

Come sempre, altro punto forte della programmazione Paramount Channel, saranno gli appuntamenti del
ciclo Top of the Week, in prima serata ogni domenica. Nel mese di marzo il palinsesto sarà particolarmente
ricco di storie con titoli di grande richiamo per il pubblico.

Domenica 5 marzo l’appuntamento settimanale propone, alle 21.10, il film In & Out. Commedia brillante
diretta nel 1997 da Frank Oz, vede come protagonista Howard Brackett (interpretato da Kevin Kline)
insegnante in una piccola città e promesso sposo di Emily (Joan Cusack), la sua fidanzata storica. Cameron
(Matt Dillon), un ex allievo divenuto attore di successo, durante il discorso per la vittoria dell’Oscar
annuncia di dover molto a Howard, rivelando agli spettatori l’omosessualità del docente. Da quel
momento, la vita tranquilla di Howard viene stravolta dalla curiosità delle persone e dai dubbi di Emily.

Domenica 12 marzo l’appuntamento con il Top of the week propone, alle 21.10, il film per la famiglia
Lemony snicket – Una serie di sfortunati eventi (USA 2004) per la regia di Brad Silberling, con Jim Carrey,
Emily Browning, Jude Law e Meryl Streep. Rimasti orfani dopo l’incendio della loro casa, i tre fratelli
Baudelaire dovranno sventare le macchinazioni dello scaltro zio e tutore, il conte Olaf, disposto a
macchiarsi delle peggiori nefandezze pur di mettere le mani sull’eredità. Grande prova di Jim Carrey nei
panni del perfido zio.

Domenica 19 marzo alla stessa ora andrà in onda Intervista col vampiro, diretto nel 1994 da Neil Jordan e
impreziosito da un cast stellare (Tom Cruise, Brad Pitt, Antonio Banderas, Christian Slater e una
giovanissima Kirsten Dunst). Protagonista è Louis, un vampiro che decide di raccontare al giornalista
Mallory la sua vita, cominciata nel lontano 1791. Annientato dal dolore per la perdita della moglie e della
figlia, si affeziona a una bambina rimasta orfana, la piccola Claudia.

Domenica 26 marzo sempre alle 21.10 verrà trasmesso in prima TV fta C’era una volta a New York,
melodramma scritto, diretto e prodotto da James Graynel 2013 e ambientato nella New York degli anni ’20.
Ewa Cybulski (Marion Cotillard) e sua sorella Magda salpano alla volta di New York dalla Polonia. Quando
raggiungono Ellis Island, i dottori scoprono che Magda è malata e le due donne vengono separate. Ewa si
trova sola nella Grande Mela, alla ricerca di un modo per ricongiungersi alla sorella. Incontra allora Bruno
(Joaquin Phoenix), uomo affascinante, ma malvagio. Solo con l’arrivo di Orlando proverà a salvarsi dal suo
triste destino.