Horace firma Aware Migrants, una campagna informativa rivolta ai migranti

24 febbraio 2017

Sta guadagnando visibilità in Africa la campagna ‘Aware migrants’: un progetto finanziato dal Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione del Ministero dell’Interno italiano e realizzato con la collaborazione dell’OIM (Organizzazione Internazionale per le Migrazioni), che è stato affidato all’agenzia milanese Horace per la creatività, la realizzazione e la gestione del sito, e la produzione di tutti gli strumenti di comunicazione.

La campagna nasce per informare i migranti sui rischi del viaggio e di metterli nelle condizioni di prendere una decisione libera e consapevole. Allo stesso tempo, il progetto vuole informare sulle opportunità economiche e sulle alternative offerte nei paesi africani da cui partono i migranti. Nell’arco dell’ultimo anno, la campagna ha preso forma: il nome, il marchio, l’immagine coordinata, un sito informativo in tre lingue (inglese, francese e arabo) costantemente aggiornato con notizie e informazioni.

Per risultare credibili, queste devono essere vere, e trasmesse ‘da migrante a migrante’. Per questo sono state registrate 50 video testimonianze, da cui sono nati altrettanti clip che raccontano i momenti più forti della loro esperienza, e si concludono con il claim della campagna (‘be aware, brother’ e ‘be aware, sister’). I video sono sottotitolati nelle 3 lingue della campagna e caricati su una speciale sezione del sito, e sui canali YouTube. La produzione è di Nantucket, la regia di Alessandro Soetje.

Oltre che l’aggiornamento del sito awaremigrants.org, la campagna alimenta e presidia costantemente le piattaforme social: Facebook, Twitter, YouTube e Instagram. Sono stati inoltre creati e realizzati strumenti di comunicazione offline: 4 spot tv, alcuni a partire dal materiale girato (‘Open Your eyes’, produzione Nantucket, regia di Alessandro Soetje) e uno in location in Marocco (‘I remember’, produzione Basement Headquarter, con la regia di Davide Gentile e la fotografia di Luca Esposito), tutti sottotitolati in 3 lingue.

Cinque spot radio prodotti dalle testimonianze già registrate (produzione Vetriolo), e due soggetti per affissioni costituiscono altri strumenti di comunicazione a disposizione del progetto sul territorio. La cantante e musicista maliana Rokia Traorè ha scritto una canzone per la campagna: il brano ‘Be aware brother, be aware sister’, accompagnato da un video musicale girato a Bamako dal regista francese Gilles Delmas, è stata scaricato gratuitamente più di 130 mila volte dal sito della campagna, e viene cantato da Rokia nei suoi concerti in tutto il mondo.

Infine, sulla base di un soggetto nato in agenzia e rielaborato dal regista Gianni Amelio, con la sceneggiatura e la regia di Daniele Gaglianone e Alfie Nze, è stato realizzato il mediometraggio Granma. Per l’agenzia Horace hanno lavorato: art Isabella Bernardi, copy Mauro Manieri e Fabio Gasparrini, web design Luca Tartarini, content e community management Karim Metref e Abdelhay Chaqir, direzione creativa Fabio Gasparrini, strategia e coordinamento Antonella Sartorio.