Avon Cosmetics torna in comunicazione per il lancio della nuova linea ‘mark’

17 febbraio 2017

La campagna sarà on air in tv, su stampa e digital con pianificazione a cura di Starcom (offline) e Maxus (online). Melissa Satta ambassador italiana per il 2017 

Avon Cosmetics, società globale che opera nel canale della vendita diretta di prodotti cosmetici, ha lanciato ieri la campagna pubblicitaria dedicata alla nuova linea di make-up ‘mark’.

La campagna è stata realizzata a livello internazionale dall’agenzia creativa Santo e adattata localmente dall’azienda. Sarà on air per 3 settimane a partire dal 19 febbraio sui canali Mediaset (Canale 5, Italia1, Rete 4 e reti digitali), su Realtime e su TV8 con due spot da 30” e uno da 15”. Oltre alla tv, la pianificazione coinvolgerà anche la stampa (per 4 settimane sui principali periodici femminili) e in particolare il digital, con una campagna video da 15” su YouTube e sui siti affini dal 20 febbraio al 12 marzo 2017.

I centri media Starcom e Maxus hanno curato, rispettivamente, la pianificazione offline e quella online.

“Il lancio della nuova linea di make-up ‘mark’ è uno dei pilastri di Avon Cosmetics per il 2017, per questo motivo abbiamo deciso di sostenere il lancio della collezione con uno spot che potesse rivolgersi alle donne italiane dal mood fresco e lifestyle”, ha spiegato Stefania Alberta, Head of Local Marketing Italy di Avon Cosmetics.

“Vogliamo invogliare le donne a mostrare la propria femminilità attraverso il make-up, esprimendo se stesse in modo creativo e colorato, grazie a un trucco adatto e perfetto per qualsiasi occasione. La campagna pubblicitaria riflette lo spirito di ‘mark’ a 360 gradi attraverso una sequenza di immagini colorate e cambi di scena veloci tipici di un American style che si addice perfettamente a ‘mark’”.

Dopo la cantante Annalisa, testimonial di Avon nel 2016, dal 2017 la nuova ambassador italiana del brand è la showgirl Melissa Satta: il suo volto campeggia sui cataloghi e i materiali promozionali Avon, i cui prodotti sono distribuiti nel mondo attraverso una rete di oltre 6 milioni di presentatrici. Nonostante l’avvento dell’e-commerce, infatti, l’azienda resta fedele al modello di business ‘door to door’ introdotto dal fondatore David McDonnel nel 1880 negli Stati Uniti.

Sbarcata in Italia 50 anni fa, Avon è comunque molto presente sui social: il suo nome svetta nella classifica di Blogmeter (vedi notizia) dedicata ai marchi del Beauty per total engagement su Facebook. (C.C.)