Microsoft House ‘apre’ a consumatori e partner

16 febbraio 2017

Carlo Purassanta

 L’ad Carlo Purassanta: “Vogliamo sia il nuovo indirizzo per l’innovazione in Italia”

di Fiorella Cipolletta

Apertura, collaborazione, flessibilità e innovazione: questi i pilastri alla base della Microsoft House, la nuova sede di Microsoft Italia inaugurata ieri a Milano in Viale Pasubio 21, nel quartiere di Porta Volta. Uno spazio aperto alla collaborazione tra le persone, un luogo di confronto per aziende e cittadini sulle opportunità offerte dal digitale, un punto di riferimento per i giovani che vogliono portare l’innovazione in Italia e un laboratorio per tutti dove sperimentare il futuro per la crescita economica e sociale del Paese.

Microsoft House punta ad accogliere già quest’anno oltre 200.000 visitatori, 10.000 partner, 4.000 studenti e 1.000 dirigenti scolastici per mettere a disposizione, tecnologie, competenze e momenti di formazione.

“Vogliamo aiutare l’Italia nel suo essenziale sviluppo digitale – ha esordito Carlo Purassanta, ad di Microsoft Italia, durante la presentazione della nuova sede -. Microsoft House riflette la nostra missione di aiutare le persone e organizzazioni a ottenere di più dal digitale. Entrare nel cuore di Milano, in un’area dinamica e facilmente connessa con il resto dell’Italia, aprire metà dell’edificio al nostro ecosistema di clienti, consumatori, partner e studenti è l’impegno abbiamo intrapreso con il progetto, che vuole essere il nuovo indirizzo per l’innovazione in Italia”.

Tre piani saranno aperti alla città: area relax con wi-fi e postazioni X-Box, uno showroom e luoghi per incontri e conferenze.

Con l’arrivo di Microsoft House, si completa la Silicon Valley italiana che ha scelto il business district del capoluogo lombardo come quartiere generale per il proprio business. Il trasferimento di Microsoft, che si inserisce nella cornice del progetto di valorizzazione dell’area di Porta Volta, rappresenta un modello di azienda innovativo, fortemente ispirato dalle logiche di smartworking che contraddistinguono la filosofia di Microsoft, ma anche dalla volontà di rappresentare un punto di riferimento per i clienti, i partner, i consumatori, gli studenti di tutta Italia. Microsoft House sarà infatti uno spazio aperto alla collaborazione, un luogo di confronto per aziende e cittadini sulle opportunità offerte dal digitale, un hub per i giovani che vogliono sviluppare l’innovazione in Italia e un laboratorio per tutti dove sperimentare il futuro per la crescita economica e sociale del nostro Paese.

“Il nostro obiettivo è creare un flusso costante con la città. Attraverso questo flusso passeranno imprese, clienti, consumatori, studenti e  ONG. Uno spazio aperto a tutti, nell’ottica dello smartworking senza scrivanie assegnate”, sottolinea l’ad.

Microsoft House occupa il primo edificio italiano progettato da Herzog & De Meuron, affiancandosi a quello della Fondazione Feltrinelli. Sei piani con 832 vetrate: dalla reception virtuale, ai sistemi avanzati di video conferencing, alla domotica a sensori IoT fino a nuovi strumenti di collaborazione che rendono la Microsoft House un concreto esempio di edificio 4.0.

Per la nuova sede Microsoft ha investito 10 milioni di euro, più altri 10 all’anno di spese e indotto. Dal secondo al quinto piano, gli spazi dedicati ai dipendenti: le postazioni open space, ispirate al principio della flessibilità e rigorosamente ‘non assegnate’. Gli altri tre piani saranno aperti alla città. Il piano terra ospita lo Showroom, l’ampio spazio dedicato al grande pubblico, realizzato in collaborazione con Intel, aperto sette giorni su sette dalle 10 alle 19 per tutti coloro che vogliano sperimentare le tecnologie Microsoft e le soluzioni innovative dei suoi partner, oltre che per tutti gli appassionati di gaming, che troveranno un’area dedicata con postazioni Xbox e dispositivi Windows 10 dalla potenza e dalle prestazioni grafiche ottimali, grazie ai processori Intel.

Al centro dello Showroom sarà possibile, inoltre, rilassarsi e collegarsi liberamente a Internet, nella zona Wi-Fi Lounge powered by Intel. La Digital Class è un ambiente multimediale dedicato al mondo Education, in cui studenti e docenti potranno scoprire e sperimentare le nuove frontiere dell’insegnamento e promuovere la diffusione della cultura digitale. Al primo piano si colloca il Microsoft Technology Center, un centro esperienziale progettato come luogo di condivisione per fare vivere alle aziende, alle startup, ai professionisti, scenari d’innovazione abilitati da Microsoft e da Intel, e per aiutarli a comprendere come la tecnologia possa generare concreti vantaggi di business.