Peugeot presenta #sensationdriver e si prepara al lancio del SUV 5008

16 febbraio 2017

Online da ieri sul sito peugeotsensationdriver.it la nuova webserie diretta e interpretata da Stefano Accorsi, realizzata in collaborazione con Havas Milan e prodotta da Think|Cattleya

di Valeria Zonca

Le nostre vite sono regolate dalle sensazioni ed è da quelle che dobbiamo lasciarci guidare. È questo il concept alla base di #sensationdriver, la nuova webserie lanciata ieri da Peugeot con l’ambassador Stefano Accorsi che ancora una volta veste i doppi panni del regista e dell’interprete per accompagnare gli spettatori in un viaggio ad alto tasso emozionale.

I sei episodi condividono lo stesso prologo ma raccontano sei vicende diverse, ognuna caratterizzata da un mood differente: gioia, invidia, esaltazione, paura, orgoglio e stupore. All’insegna di una fruizione coinvolgente e personalizzata, la webserie, prodotta da Peugeot e ideata e realizzata in collaborazione con Havas Milan e con la casa di produzione Think|Cattleya con le sue unit Think More e Think Digital, invita gli spettatori a scegliere quale sensazione vivere.

“L’operazione si inserisce nello spirito del brand il cui posizionamento è la realtà dei prodotti che regalano emozioni – ha spiegato Antonio Scotti, responsabile media e pubblicità del Gruppo PSA -. L’obiettivo è quello di trasmettere i valori che si basano sul nostro payoff ‘motion and emotion’. Con Accorsi abbiamo cercato di costruire prodotti alternativi al classico 30” per differenziarci dalla comunicazione dei competitor”.

“L’idea di fare atterrare il contenuto sul web si presta a una virilizzazione naturale”, ha aggiunto Carlo Leoni, direttore comunicazione PSA. Il sito di Peugeot conta già oltre un milione di utenti unici al mese. Collegandosi a peugeotsensationdriver.it si interagisce con il prologo delle avventure di Accorsi attraverso un freeze frame in stile ‘sliding doors’ che deve essere, poi, sbloccato per avere accesso agli episodi e fare la propria scelta. Ogni storia ha una sua chiave di lettura divertente e spesso inaspettata ma qualunque sia l’episodio scelto – #gioia, #invidia, #esaltazione, #paura, #orgoglio, #stupore – Accorsi si mette sempre in gioco in modo autoironico, leggero e disincantato, giocando con gli stereotipi dell’essere attore. E, più universalmente, dell’essere uomini e donne di questo nostro tempo dominato dai social, dalla voglia di apparire, dalla competizione, dal desiderio di successo e molto altro. “Con Peugeot c’è un rapporto speciale che prosegue in modo stimolante e divertente”, ha dichiarato l’attore bolognese. “Sono in corso altri progetti che stiamo valutando”.

I sei brevi racconti sono semplici e allo stesso tempo sorprendenti, coinvolgono e fanno sorridere. I primi tre episodi sono online da ieri, gli altri tre saranno pubblicati nelle settimane successive. Nella webserie #sensationdriver, Peugeot coniuga eccellenza, design ed emozioni in un insieme in cui la tecnologia è al servizio delle qualità e delle sensazioni. Il nuovo SUV Peugeot 3008, il SUV 2008 o le Peugeot 208 GTi e 308 GTi diventano, così ‘il palcoscenico’ ideale di queste storie divertenti, ritmate e leggermente provocatorie, raccontate con un linguaggio e un tono di voce adatti al web.

#sensationdriver segna una nuova tappa della collaborazione fra Stefano Accorsi e Peugeot, iniziata nel 2012, quando la voce dell’attore venne scelta per interpretare lo spot televisivo ‘Let Your Body Drive’ di Peugeot 208. Da allora il rapporto fra Accorsi e la casa del Leone è stato un continuo crescendo nel segno della sperimentazione di nuovi linguaggi e tecnologie innovative che ha generato non solo la presenza dell’attore in voce e in video negli spot pubblicitari del marchio, ma anche una serie di progetti speciali caratterizzati da una forte dimensione creativa.

Sono nati così i ‘Tre viaggi’ (Ultimo Tango, Parking e Autostop), i cortometraggi diretti e interpretati nel 2014 da Accorsi, i video realizzati in virtual reality per tecnologia Oculus di ‘Best Technology Experience’ (2016) e la partecipazione di Peugeot, con la mitica Peugeot 205 T16, al film Veloce come il vento, diretto da Matteo Rovere e interpretato dall’attore bolognese. Per Havas Milan hanno lavorato Francesca De Luca, Erick Loi e Tommaso Mezzavilla alla direzione creativa, art Martino Caliendo, copy Rajiv Olivato.

“Il 2016 è stato importante perché abbiamo iniziato una offensiva nel mondo dei SUV, a maggio con 2008, nel segmento B, e a ottobre con 3008 in quello C. Nella tarda primavera 2017 lanceremo il nuovo 5008 a sette posti, a completamento della gamma C. In questo modo con i nostri modelli presidieremo il 40% del mercato italiano”, ha anticipato Leoni.

“A supporto ci sarà una campagna adv con una pianificazione in tv e sui mezzi più consoni al target di riferimento. A breve invece sarà on air nei principali mercati il nuovo spot della 208, una produzione internazionale realizzata con la creatività di Havas Milan. A livello di Gruppo utilizziamo tutti i mezzi possibili con la tv imprescindibile ma con un budget digital e social (attività curata da E3) che supera il 20% del totale media”, ha spiegato Scotti. Riguardo alla gara media internazionale in corso, l’azienda non ha rilasciato ulteriori dichiarazioni sul numero delle sigle coinvolte e sui tempi di svolgimento.