A Leo Burnett la gara per la comunicazione globale di Carrera

10 febbraio 2017

Giorgio Brenna

Si è chiusa a favore dell’agenzia guidata da Giorgio Brenna, Leo Burnett, la gara indetta da Safilo Group S.p.A per determinare il partner con cui sviluppare la comunicazione strategica di Carrera, brand iconico del settore eyewear nel segmento lifestyle e sport.

Leo Burnett Italia avrà il compito di sviluppare la strategia di comunicazione del brand, oltre all’ideazione e lo sviluppo della creatività ATL.  L’agenzia è stata selezionata grazie a un progetto sviluppato con la direzione creativa esecutiva di Francesco Bozza e Alessandro Antonini.

“Ormai sono sempre meno le agenzie italiane chiamate a collaborare allo sviluppo della comunicazione di un brand a livello global – dichiara Bozza -. Siamo molto contenti della scelta di Carrera: un marchio che gode di un’altissima reputation in una categoria merceologica molto stimolante e ricca di opportunità creative. Non vediamo l’ora di cominciare”.

“In Leo Burnett abbiamo riconosciuto il giusto partner per l’estrema professionalità e la qualità eccellente delle proposte creative – dichiara Matteo Cuelli, global brand director di Carrera -. Inoltre, l’agenzia ha condiviso da subito la nostra passione per il brand. Sin dai primi momenti di collaborazione è stata evidente la loro capacità di esprimere i valori del marchio – l’autenticità, la voglia di portare avanti scelte coraggiose, l’attitudine vincente”.

Leo Burnett Italia svilupperà le campagne di comunicazione a partire dalla stagione Spring Summer 2018. Carrera nasce nel 1956 quando il suo fondatore, il produttore di occhiali sportivi Wilhelm Anger, decide di dare vita a un nuovo brand ispirandosi alla corsa automobilistica più lunga e pericolosa del mondo, la leggendaria ‘Carrera Panamericana’.