Enel Energia è online con Droneweiler, il primo drone da guardia. Firma Saatchi & Saatchi

7 febbraio 2017

Droneweiler, incrocio tra un drone e un rottweiler, innovativo, tecnologico e in grado di proteggere la casa. E’ il protagonista del video virale realizzato da Saatchi & Saatchi per la campagna di e-goodlife, il kit per la casa intelligente di Enel Energia, veicolato esclusivamente sui social, in collaborazione con la piattaforma Fuguplay.

L’iniziativa fa parte di una campagna di comunicazione più ampia che vede Alessandro Cattelan testimonial della casa Enel in un nuovo spot diffuso sui principali siti web. Il video, ironico e irriverente, racconta come malgrado il Droneweiler faccia di tutto per rendere la nostra casa più sicura, con risultati deludenti e comici, l’unica scelta efficace sia quella di affidarsi a un vero sistema all’avanguardia: e-goodlife di Enel Energia.

E-goodlife è il kit composto da una serie di dispositivi smart (box per monitorare i consumi minuto per minuto, prese intelligenti per verificare l’efficienza dei propri elettrodomestici, sensori di movimento, sensori porta/finestra e webcam per avere sempre sotto controllo la propria casa) e una app per il loro controllo da remoto, per gestire al meglio i propri consumi elettrici ed essere sempre connessi con la propria casa.

La app e-goodlife consente di accedere a una serie di servizi utili: ordinare la spesa e riceverla a casa, rimanere aggiornati su meteo traffico e scioperi, partecipare a delle vere e proprie sfide nella sezione missioni per raggiungere degli obiettivi energetici e ricevere premi. In questo modo Enel Energia apre le porte alla casa del futuro, rendendo tangibile e alla portata di tutti quello che oggi sembra fantascienza. Il video è online sui social a partire da lunedì 6 febbraio.

A firmare la creatività per l’agenzia Saatchi & Saatchi il direttore creativo esecutivo Agostino Toscana, i direttori creativi Alessandro Orlandi e Manuel Musilli, l’art director Ignazio Morello, il copy Leonardo Cotti. La casa di produzione è Think Cattleya. Regista viral: Daniele Brunelletti. Direttore della fotografia viral: Edoardo Carlo Bolli. La pianificazione media è a cura Mindshare.