Beintoo è l’azienda italiana a maggiore crescita. Fatturato 2016 a +25%

12 gennaio 2017

Beintoo, mobile data company che opera su scala globale, con sedi a Milano, Roma, Londra, New York e Shanghai, è l’azienda innovativa italiana a maggiore crescita: a confermarlo è Deloitte Technology Fast 500 Emea 2016, una delle classifiche nel settore tecnologico che premia gli sforzi e la dedizione delle aziende appartenenti a più di venti paesi dell’area Emea che hanno registrato il più alto tasso di crescita dei ricavi negli ultimi 4 anni.

Per la società il riconoscimento rappresenta un nuovo importante traguardo al termine di un anno di crescita inarrestabile: il 2016 si è concluso con un aumento del fatturato del +25% che getta le basi per l’ulteriore sviluppo nel 2017, con nuove assunzioni previste per ogni reparto dell’azienda.

Le 500 aziende in classifica rappresentano 28 Paesi europei; tra questi l’Italia, con 10 realtà presenti, si è piazzata al 12° posto. Le società dell’area Media si collocano tra quelle con la percentuale di crescita cumulativa più alta (644%), insieme ai settori Hardware (962%) e Clean Technology (471%). Nella classifica globale, Beintoo ha conquistato la 45esima posizione con una crescita, tra il 2012 e il 2015, pari al +2068%, confermandosi tra le realtà innovative a più rapido sviluppo in Europa.

Grazie a una Data Management Platform Mobile proprietaria e all’integrazione di un proprio componente (SDK) ospitato in App di terze parti, Beintoo è in grado di raccogliere dati di geolocalizzazione degli utenti, per comprenderne i comportamenti e interessi offline, attraverso l’analisi dei luoghi che frequentano (dal cinema, al supermercato, alla palestra, ecc), del tempo speso in quei luoghi, della frequenza di ritorno e molto altro.

Queste informazioni, indispensabili per identificare gli interessi reali degli utenti, sono aggregate a dati di terza parte (raccolti da telco, content provider, e-commerce) per generare specifiche audience di riferimento su cui distribuire innovative campagne mobile dall’alto engagement.

“Raggiungere la prima posizione in Italia nella Deloitte Technology Fast 500 è un grandissimo risultato per Beintoo e per le persone che negli scorsi cinque anni hanno costruito questa azienda. Per me, è la conferma del valore che questa azienda ha portato al mercato del digital advertising in Europa e un solido punto di partenza su cui costruire il futuro di Beintoo”, ha commentato il ceo Andrea Campana.