Yahoo! pronta a diventare Altaba

11 gennaio 2017

Marissa Mayer

In una società fluida il rinnovamento dei brand e delle società è inarrestabile.

Yahoo!, il gigante tecnologico è pronto infatti a cambiare nome in Altaba una volta completato il processo di cessione delle attività a Verizon Communications.

A questo punto, come annunciato nel documento presentato alla Securities and Exchange Commission statunitense, l’amministratore delegato Marissa Mayer, il co-fondatore David Filo e top manager lasceranno la compagnia.

In sella alla nuova Altaba, dopo il closing con Verizon, rimarranno Tor Braham, Eric Brandt, Catherine Friedman, Thomas McInerney e Jeffrey Smith.

Nel luglio scorso Verizon aveva concordato l’acquisto della parte di Yahoo! che include il business pubblicitario, i siti come Yahoo Sport, Yahoo Notizie e Yahoo Finanza, ma anche il motore di ricerca omonimo, la piattaforma per immagini Flickr e il blog Tumblr, le applicazioni mobile e la posta elettronica per oltre 4,8 miliardi di dollari.

L’operazione, che non si è ancora conclusa, è stata messa a rischio dopo gli attacchi hacker alla rete di Yahoo! a settembre e a dicembre. Una volta, invece, conclusa la transazione quello che sarà rimasto di Yahoo! sarà una sorta di investment company: Altaba.

La nuova società, che verrà scambiato in borsa e che fino ad ora nei documenti alla Sec è stato chiamato RemainCo, manterrà una quota del 15% in Alibaba e il 35,5% in Yahoo Japan.