FAI, al via una consultazione per la creatività 2017

11 gennaio 2017

di Andrea Crocioni


Con il nuovo anno FAI – Fondo Ambiente Italiano avrebbe deciso di avviare un’esplorazione del mercato pubblicitario italiano in vista del lancio delle prossime campagne. Secondo quanto risulta a Today Pubblicità Italia, la fondazione nazionale senza scopo di lucro avrebbe dato il via a una gara che sarebbe focalizzata sulla creatività 2017.

Fondato nel 1975, il FAI ha salvato, restaurato e aperto al pubblico importanti testimonianze del patrimonio artistico e naturalistico italiano. La consultazione dovrebbe coinvolgere almeno tre agenzie.

Fra queste, sempre secondo quanto risulta alla nostra testata, ci sarebbero le sigle Auge, Conversion e Dude. Da oltre 40 anni il FAI con le proprie attività promuove l’educazione e la sensibilizzazione della collettività alla conoscenza, al rispetto e alla cura dell’arte e della natura e l’intervento sul territorio in difesa del paesaggio e dei beni culturali del nostro Paese.

Un impegno che è stato possibile mantenere e rafforzare grazie al   successo di iniziative come le ‘Giornate FAI di Primavera’, de ‘I Luoghi del Cuore’ e della campagna ‘Ricordiamoci di Salvare l’Italia, al contributo dei tanti sostenitori e allo sviluppo delle attività di comunicazione che in questi ultimi anni hanno garantito alla fondazione una crescente popolarità.