Fastweb accelera sul mobile e lancia la rete 5G Ready

9 dicembre 2016

Alberto Calcagno

Dopo oltre 15 anni dal lancio della dei servizi fibra, che rivoluzionò la connessione internet, Fastweb accelera sul mobile con l’avvio della propria rete 5G.

A dare l’annuncio della realizzazione di una rete 5G Ready per servizi di mobile data di ultima generazione l’ad Alberto Calcagno: “Con la realizzazione di un’infrastruttura 5G Ready, Fastweb introduce oggi un nuovo salto tecnologico -. Grazie al 5G e alla rete in fibra, Fastweb offrirà le migliori prestazioni possibili in casa e fuori casa. Il 5G si basa su un’infrastruttura ibrida fisso/mobile e Fastweb è l’operatore che ha i tre ingredienti necessari per sviluppare velocemente la nuova rete: la fibra, oltre 20 mila cabinet che saliranno a 50 mila nel 2020 già predisposti a ospitare le small cells, le frequenze 3,5 Ghz. Vogliamo procedere rapidamente per fornire connettività 5G nelle principali città già nel 2020”.

Fastweb svilupperà una propria infrastruttura 5G Ready con l’obiettivo di raggiungere la popolazione nelle grandi città entro il 2020 con tecnologia small cells. La società del gruppo Swisscom in attesa di diventare il primo operatore 5G che porterà a 1 gigabit al secondo la velocità di connessione anche in mobilità grazie a una rete ibrida fisso/mobile, potenzia la qualità della sua rete fissa con connessioni fino a 1 Gigabit su tecnologia Fiber to the Home.

Il servizio è già disponibile a Milano e sarà esteso ad altre 29 città a partire dal 2017. A supporto una nuova campagna pubblicitaria multimediale dedicata alle offerte del fisso.A gennaio sarà inoltre disponibile il nuovo modem FastGate che permette di navigare a 1 Gigabit anche in wi-fi.