Carrefour lancia ‘Belli da svestire’ con H48

2 dicembre 2016

‘Belli da Svestire’ è l’ultima campagna advertising di Carrefour Italia realizzata insieme all’agenzia H48 che, attraverso le fotografie del  fotografo Maki Galimberti, vuole raccontare una moda cool e accessibile a tutti attraverso capi che in molti, fino a oggi, non associavano al mondo Carrefour.

‘Impossibile resistersi con un look così’è il claim che accompagna le fotografie della campagna e che ingaggia il target attraverso i capi Carrefour, tutt’altro che indossati… Grazie a immagini sexy e coinvolgenti, ‘Belli da Svestire’ è infatti capace di trasmettere desiderabilità e al contempo un mondo fashion alla portata di tutti .

Tre immagini, tre incontri, tre diverse età, che con sensualità trasmettono il piacere di “non resistere” alle tentazioni che nascono anche grazie alle scelte di stile di ognuno di noi. Gli abiti, non indossati, sono i protagonisti di una situazione nata grazie a loro.

“Una campagna innovativa, di cui siamo molto orgogliosi – commenta Sebastien Jan, direttore Tessile Carrefour Italia -. I capi di abbigliamento sono dei protagonisti insoliti rispetto alle campagne fatte in passato. Sono meno visibili, ma parlano con il cliente finale, suggerendogli che l’unico modo per resistere ad una tentazione è cedervi”.

La campagna è stata pensata per continuare un percorso di posizionamento iniziato con il camerino virtuale ed il digital mirror di Carugate, la campagna total look, e la sfilata mare in punto di vendita.

La nuova linea Carrefour verrà raccontata, in particolare a Milano dal 26 novembre al 14 dicembre con affissioni sulla linea della metropolitana con tre soggetti a rotazione su 250 pannelli, in corso Garibaldi grazie all’innovativo pannello digitale sempre con 3
soggetti a rotazione e con un’ampia affissone in corso XXII Marzo ang. Via Mancini 1.

Per H48 hanno lavorato l’executive creative director Federico Saccani, l’art director Carlotta Concas, la junior art director Greta Giusti, graphic designer Natale Mordà.