Per Pixartprinting, nuovo cda nella continuità e internazionalizzazione

2 dicembre 2016

Paolo Roatta

di Monica Bozzellini


Incessante innovazione di prodotto, internazionalizzazione, risorse umane. Sono il presente e il futuro di Pixartprinting che ieri a Milano ha presentato il nuovo management in un evento stampa organizzato da Pinkommunication.

Una fase che vede avvicendarsi ad Alessandro Tenderini – ceo uscente della società di Upload&Print – Paolo Roatta, managing director, affiancato da Alessio Piazzetta, plant manager, entrambi nel Cda (vedi notizia).

“Dopo 18 anni, la mia decisione di lasciare le cariche operative – ha spiegato Tenderini – è frutto di una scelta personale già prevista per il 2016. Il passaggio con chi oggi ricopre i miei ruoli avviene, dunque, in continuità”.

“Sono in Pixartprinting dallo scorso luglio – esordisce Roatta – e questa è una bellissima opportunità, perché Alessandro ha costruito un’azienda gioiello: per i numeri che ha espresso, esprime e ci auguriamo continui a esprimere. Pixartprinting ha avuto crescite in double digit costanti negli ultimi 5 anni, con un’alta marginalità, grazie a operazioni strategiche che l’hanno portata a reinventarsi”.

E’ lo stesso Roatta a raccontare “la ricetta del successo” dell’azienda:  “Un cuore fatto di due parti: marketing e produzione. Creatività, passione, ricerca e studio del prodotto al centro del Sales & Marketing (guidato da Andrea Pizzola, ndr) si fondono con la tecnologia produttiva. Insieme ci consentono di fare innovazione di prodotto e aggiungere nuove linee di ricavi, aprendo nuovi mercati per nuovi clienti”.

“E proprio i clienti sono al centro di tutta la nostra strategia”, spiega Roatta che individua tra le linee di sviluppo di Pixartprinting l’internazionalizzazione: “Nel 1998 siamo stati i primi del settore sul web in Italia – ricorda – ma oggi il mercato è affollato e dobbiamo evolvere il modello di business. Questo ci porta all’internazionalizzazione. Siamo leader in Italia, Spagna, Portogallo e Francia – spiega – e puntiamo a crescere in altri Paesi europei così come oltreoceano”.

Oltreoceano, a Boston, Pixartprinting ha aperto nel 2015 una base logistica e commerciale che sfrutta la sinergia con Cimpress (gruppo di cui l’azienda veneta fa parte dal 2014).

Andrea Pizzola

Andrea Pizzola

Una sede che “sta crescendo molto bene – sottolinea Andrea Pizzola, Sales & Marketing Director – e che oggi conta 4 persone  destinate a diventare una decina nel 2017”. In crescita anche il team italiano di Sales & Marketing: “Quando sono arrivato 4 anni fa – ricorda il Sales & Marketing director – eravamo in 3, ora siamo 40 e nel 2017 saremo 50 ed è raro trovare un dipartimento marketing così nutrito. Ci confrontiamo con colossi e per noi innovare è una necessità continua”.

Innovazione ben rappresentata dai due nuovi prodotti lanciati in media ogni mese, da ultimo, questa settimana, la stampa su carta compatibile con alimenti.

“Allarghiamo l’offerta – spiega Pizzola – perché i clienti possano allargare la domanda”.

Dal punto di vista della comunicazione, Pixartprinting è online in questi giorni con ‘Pixmas 2016’, campagna natalizia in formato videoclip, che fino al 15 dicembre in 10 puntate rivela, in una sorta di calendario dell’avvento, proposte e prodotti.

Continua, infine, l’attenzione ai contenuti editoriali: sia attraverso attività di content marketing, con contenuti condivisi da piattaforme del calibro di Cnn o Huffington post, sia con l’investimento nel blog Pixarthinking (“diventato un fenomeno quasi ‘provocatorio’”, commenta Pizzola) e nel lancio di un nuovo blog, previsto per il 2017: “Un prodotto pensato più in chiave ‘how to’ – conclude il manager – volto a rispondere a una richiesta che ci arriva dagli stessi clienti”.