Interni lancia Italian Design Icons. Nel 2016 ricavi pubblicitari a +6%

30 novembre 2016

Cos’è che fa di tanti oggetti del design italiano delle vere e proprie icone? Per spiegarlo, Interni ha dedicato a questi inimitabili prodotti e ai loro creatori il numero da collezione Italian Design Icons che ripercorre l’evoluzione del progetto e dello stile dell’abitare attraverso più di 500 oggetti icona italiani realizzati dal 1954 a oggi. Arredi e complementi molto diversi tra loro per caratteristiche storiche, linguistiche e culturali che hanno però un importante comune denominatore: sono a oggi tutti in produzione, disponibili in Italia e all’estero.

Italian Design Icons è una pubblicazione speciale che idealmente prosegue il racconto del design italiano proposto da Interni con il volume celebrativo per i primi 60 anni della rivista edita da Mondadori.

Ha dichiarato il direttore Gilda Bojardi: “Seguendo la stessa scansione temporale per decenni, questa narrazione per immagini ha lo scopo di promuovere il made in Italy nel mondo attraverso una serie di riflessioni critiche sulla creatività, sui talenti, sulla capacità di recepire stimoli e idee provenienti dalla storia del design, dai nuovi progetti, dagli scenari globali, dalle trasformazioni del sistema produttivo”.

La rassegna dei prodotti icona è arricchita anche dalle testimonianze di 24 designer di fama internazionale che indicano e spiegano i loro progetti più importanti e rappresentativi, attraverso una sorta di autoritratto progettuale. Il volume si conclude con una previsione delle icone di domani, ovvero i prodotti che oggi definiscono le nuove tendenze dell’abitare e gettano le basi dei nuovi linguaggi espressivi. Per il volume è  prevista una extra tiratura di 3.500 copie in lingua inglese con traduzione in italiano.

Italian Design Icons ha visto l’adesione di alcuni dei migliori e più rappresentativi brand del settore design e non solo, contribuendo all’ottimo risultato del sistema Interni che chiude il 2016 con una crescita del 6% rispetto al 2015. Lo speciale sarà disponibile dal 6 dicembre in tutte le edicole allegato al nuovo numero del giornale al prezzo di 10 euro (rivista inclusa).