Class Editori rafforza i contenuti digitali per far crescere la raccolta adv online

30 novembre 2016

Class Editori, presente a IAB Forum 2016, illustrerà al mercato e ai professionisti del digital la sua strategia di sviluppo oltre che le azioni che la casa editrice ha messo in atto per rafforzare la propria offerta e vendita di contenuti digitali e per generare maggiori ricavi dalla raccolta pubblicitaria online. Andrea Cabrini, direttore dei canali televisivi Class CNBC e Class Life, oltre che condirettore di MF/Milano Finanza per il coordinamento dei media digitali, è stato tra i relatori che hanno animato la tavola rotonda in sessione plenaria ‘Editoria tra informazione e tecnologie’, che si è tenuta oggi alle ore 11.35. Cinque i punti fondamentali dell’intervento di Cabrini: sviluppo della digital roadmap della casa editrice, con la creazione di prodotti editoriali creati in una logica multi canale, sfruttando le sinergie che si possono creare tra i diversi media; valorizzazione dei prodotti editoriali per la diffusione attraverso Internet; semplificazione mediante la creazione di format pubblicitari che creano valore per i prodotti dei clienti, rendendo inoltre più semplici i processi creativi oltre che quelli di diffusione fra i diversi siti e i device mobili; integrazione dell’ampia produzione video di Class CNBC, che si avvale dell’accesso esclusivo per l’Italia al network internazionale di CNBC per l’informazione economico-finanziaria.

Andrea Salvati, vice president di Class Pubblicità e senior consultant digital transformation di Class Editori, terrà il workshop dal titolo ‘Class Digital Advertising Roadmap. Approfondimento su Digital Engaging Tv negli aeroporti e nelle metropolitane: la pianificazione in programmatic advertising a performance garantita’, tenuto in collaborazione con Moving Up. Durante il workshop (oggi dalle ore 16.15), il vp presenterà al mercato della pubblicità la nuova organizzazione e offerta della concessionaria, dedicata all’integrazione della rete vendita con l’obiettivo di potenziare le componenti del digital advertising, anche attraverso il programmatic. La roadmap digitale di Class Editori prevede lo sviluppo di partnership strategiche con operatori leader del mercato, l’incremento dell’investimento in advertising online da parte dei propri clienti inserzionisti e lo sviluppo dell’offerta editoriale digitale e della vendita dei contenuti online.

Class Pubblicità ha stretto una partnership con Moving Up, digital media company specializzata nel programmatic advertising, sviluppando nuovi moke up che migliorano la visibilità dei contenuti e l’efficacia dei messaggi pubblicitari. Ampio lo spazio dedicato alla Moving Tv, il network di Telesia che è leader in Italia nella Go Tv con la Tv degli aeroporti, della metropolitana, degli autobus e delle autostrade. Salvati ha spiegato come le nuove tecnologie consentano agli inserzionisti di sfruttare anche digitalmente il contatto con i milioni di utenti che ogni giorno transitano, fruendo dei contenuti e degli spot trasmessi sugli schermi durante i loro spostamenti.