Bauli raddoppia gli spot e potenzia i social. Investimenti in crescita a 30 milioni di euro

22 novembre 2016

di Laura Buraschi


Si è aperta domenica 20 novembre la stagione natalizia di Bauli che quest’anno prevede un “incremento degli investimenti rispetto al 2015”, come sottolinea a Today Pubblicità Italia il direttore marketing del gruppo Paolo Isolati.
Ammonta infatti a 30 milioni di euro lordi il budget per la pianificazione di quest’anno.

È intanto tornato in onda lo spot per il Pandoro con il jingle ‘A Natale puoi’, ma da domenica 27 l’azienda raddoppia e, dopo qualche anno, riporta in tv anche il Panettone di Verona. Magia del Natale e expertise pasticcera: questi i due concept su cui si concentrano gli spot che per la prima volta verranno trasmessi alternandosi su tutte le più importanti televisioni digitali e satellitari, con una presenza mai così massiccia e trasversale per tutto il periodo natalizio.

La pianificazione è curata da PHD. Lo spot, su una versione strumentale di ‘A Natale Puoi’ riarrangiato in un magico rondò, mostra un panettone e una pioggia di canditi che, mentre arriva in slow motion, rimbalza contro una campana da pasticceria posta a protezione e a simbolo dell’alta qualità del panettone di Verona ‘senza canditi’, come ricorda ironicamente lo speaker.

La creatività, come per lo spot del Pandoro, è firmata da Saatchi & Saatchi, con executive creative director Agostino Toscana, creative director Alessandro Orlandi e Manuel Musilli, client creative director Antonio Gigliotti (copy) e Micaela Trani (art).  La casa di produzione è Movie Magic con la regia di Yann Malka.

Paolo Isolati

Paolo Isolati

Gli stessi argomenti e atmosfere avranno modo di conquistare anche gli utenti di Facebook e Instagram, i due social media sui quali Bauli sarà attivo con piani editoriali dedicati e iniziative speciali, volti a supportare la campagna tv con contenuti e immagini coordinate, declinate secondo le modalità specifiche dei mezzi. Un importante storytelling volto a creare un racconto di marca coinvolgente, caldo, familiare.

#ANatalePuoi, hashtag che nasce dal fortunato claim Bauli che racchiude un insieme di valori fortemente identificativi del brand, sarà un importante filo conduttore tra il brand e gli utenti dei social che saranno chiamati ad essere parte attiva del racconto del Natale. A partire da dicembre la magia del Natale Bauli sarà inoltre raccontata nel web in modo nuovo tramite filmati esclusivi frutto di un progetto ad alto tasso di creatività.

L’azienda di Verona, infatti, ha collaborato al Laboratorio di Alta Formazione per Filmmaker a cura di OffiCine: il laboratorio ‘I corti per il web: I Natali di Bauli – Quale magia per il tuo Natale’ è stato finalizzato alla realizzazione di cortometraggi della durata di circa 2 minuti, concepiti per essere veicolati sui canali web e per raccontare modi di vivere la magia del Natale diversi da quello del classico spot televisivo natalizio.

“Sui canali social – conclude Isolati – ci saranno dei piccoli trailer che rimanderanno al sito dove il pubblico potrà vedere i cortometraggi per intero”.