IAB Forum 2016 presenta i volti del nuovo mondo digitale ‘limitless’

11 novembre 2016

Carlo Noseda

IAB Italia svela gli ospiti di IAB Forum 2016, che si terrà il 29 e 30 novembre 2016 al MiCo (Milano Congressi). Tema della quattordicesima edizione del Forum il ‘limitless’, per discutere sul presente e sul futuro del mondo digitale.

“L’agenda di quest’anno è davvero ricca di temi, ispirazioni e momenti di confronto: abbiamo selezionato ospiti di eccellenza che hanno ‘oltrepassato i limiti’ nei loro ambiti e possono essere di ispirazioni e confronto per il nostro pubblico – ha dichiarato Carlo Noseda, presidente di IAB Italia -. Grazie alla spinta di IOT, always-on, mobilità hyper senza limiti, realtà virtuale e intelligenza artificiale viviamo davvero in un momento di infinite possibilità e, come Associazione, vogliamo stimolare ciascuno a mettersi in discussione, ad andare oltre e dare una nuova forma alla realtà in cui opera, a beneficio della propria competitività e di tutta la Industry.”

Ad aprire i lavori di IAB Forum 2016 Carlo Noseda, presidente di IAB, a cui seguirà l’intervento di Marta Valsecchi, direttore Osservatori Internet Media e Mobile Strategy degli Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano. David Shing, digital prophet AOL., darà uno spaccato visionario di come si trasformerà il mondo digitale anche da un punto di vista creativo. Concluderà Marco Muraglia, presidente Audiweb, che illustrerà lo scenario di fruizione del web da parte dei consumatori italiani.

La performance ludico-sportiva del gruppo di free-styler Fast Foot introdurrà la presentazione della ricerca IAB – EY sull’indotto economico e occupazionale del digitale italiano a cura di Carlo Noseda, Aldo Agostinelli, vice presidente IAB Italia e Andrea Paliani, managing partner & ceo of the Management Consulting firm – EY Mediterranean Region.

Luca Prina, direttore centrale Marketing e Comunicazione CheBanca! parlerà del ruolo dell’automazione dei processi di comunicazione e relazione con i consumatori nei servizi finanziari. A seguire una tavola rotonda, con la partecipazione di Nick Rockwell, ctoThe New York Times; Laurence Bonicalzi Bridier, presidente Le Monde Publicité; Riccardo Luna, direttore responsabile Agi – Agenzia Giornalistica Italia; Massimo Russo, managing director Digital Division Gruppo Editoriale L’Espresso, sui modelli di business presenti e futuri dei media.

Diversi i temi trattati nel corso della giornata da alcuni protagonisti del digitale, tra cui la YouTuber Sofia Viscardi, Samuel Keret, vice president Business Development di Waze, Giuseppe Riva, direttore Laboratorio di Interazione Comunicativa e Nuove Tecnologie Università Cattolica del Sacro Cuore Milano.

Le leve di crescita e i trend futuri del Digital Adv saranno al centro di un confronto che vedrà protagonisti Davide Mondo, amministratore delegato di Mediamond; Christina Lundari, managing director di AOL. Italia; Roberto Binaghi, chairman & ceo di Mindshare Italia – Groupm; Axel Steinman, vp International Strategic Search Ad Sale di Microsoft.

Nel corso della seconda giornata, Stephen Attenborough, commercial director di Virgin Galactic parlerà di viaggi spaziali e dei nuovi confini del concetto di ‘vacanza’, Sebastien Gendron, founder & ceo di TransPod Inc. presenterà il concetto di Hyperloop e dei trasporti superveloci che permetteranno spostamenti senza limiti nel prossimo futuro.

A Mikael Yang, founder di ManyChat l’importanza dei BOT nel mondo del marketing e della comunicazione; Barbara Poggiali, head of strategic marketing di PosteItaliane, parlerà delle nuove tecnologie applicate ai servizi per il cittadino.

L’interfaccia uomo-macchina è l’affascinante mondo in cui John Underkoffler accompagnerà il pubblico di IAB Forum. Federico Ciccone, chief marketing & customer experience officer di Fastweb, parlerà di reti al servizio delle nuove esperienze digitali.

Il ceo & founder dell’agenzia digitale Akqa, Ajaz Ahmed, guiderà nel significato di creatività senza limiti. A Lucrezia Bisignani, founder & ceo di Kukua, il compito di affrontare le tematiche start-up, non profit e digitale solidale.

La ex pubblicitaria britannica Cindy Gallop, famosa per aver lanciato il sito ‘makelovenotporn’, che vuole essere un’alternativa educational al dilagare dell’industria pornografica, parlerà della sua esperienza e della piattaforma ‘IfWeRunTheWorld’ dedicata alle iniziative sociali. All’insegna dell’illusion technology media magic la performance di Marco Tempest, che intratterrà il pubblico con una pausa creativa.