Vice Italia conquista i millennials e supera i 3 milioni di utenti unici al mese

9 novembre 2016

Elia Blei

Vice Media si appresta a chiudere l’anno confermando “la sua posizione di leader nella produzione e distribuzione di contenuti originali per il pubblico dei millennials, in Italia e nel mondo”.

Attraverso contenuti creati per un pubblico compreso tra i 18 e i 34 anni, nel corso del 2016 Vice Italia – aggregando i canali vertical VICE.com, VICE News, Noisey, Motherboard, i-D e The Creators Project – ha superato infatti 3 milioni di utenti unici al mese (fonte: Google Analytics e Facebook Insights) non duplicati, generando una social reach di 15 milioni di contatti con 5 milioni di interazioni sui contenuti distribuiti.

Punto forte di Vice Media, spiega una nota, “la presenza di una squadra di redattori, autori e produttori giovani che riflettono le passioni e gli interessi del pubblico di riferimento: millennials attivi, curiosi e sempre connessi, che cercano storie uniche e raccontate da una prospettiva diversa”.

Su questa base, la società di cui è managing director Elia Blei (vedi notizia) si prepara al 2017 con obiettivi ancora più ambiziosi, tra cui il lancio di nuovi vertical, l’inaugurazione di nuovi canali e collaborazioni branded e white label con le realtà principali del mercato italiano e internazionale, tramite il rafforzamento dell’agenzia interna Virtue.