Samsung sceglie inRead 360° di Teads

8 novembre 2016

Alicia Lubrani

Per il lancio della sua Gear 360, la rivoluzionaria videocamera panoramica che permette di girare video a 360°, Samsung ha scelto di essere la prima azienda italiana ad adottare la novità della suite inRead di Teads, il formato inRead 360°.

Questa partnership ha permesso di valorizzare al massimo il lavoro di entrambi i player, puntando sul perfetto connubio tra una creatività, un formato e, senza dubbio, un prodotto, che rispondono con la massima efficacia al picco di interesse degli utenti verso le esperienze immersive ed interattive. Se il 2016 è l’anno in cui la Realtà Virtuale è finalmente riuscita a fare breccia nel mercato, Samsung Gear 360 ha alzato l’asticella per tutti i prodotti con ambizioni VR.

Proponendosi come una sfera completa di due lenti alle estremità, la camera è splash proof, resistente alla polvere e offre quattro diverse modalità di utilizzo: fotocamera, videocamera, timelapse e loop. Fedele a se stesso, il colosso coreano è però voluto andare oltre la sola qualità e ha creato un vero e proprio trend attorno al prodotto: dalla crasi di ‘round’ e ‘selfie’ è così nato un nuovo fenomeno, quello dei “#roundie”, introdotti con il video ‘Samsung Gear 360. Party da Roundie’.

“Samsung, che guida l’innovazione in Italia e nel mondo con dispositivi capaci di rivoluzionare le esperienze delle persone, rendendole sempre più immersive, ha accolto con entusiasmo la partnership con Teads per esplorare nuovi formati, portando così la tecnologia 360° alla portata di tutti – afferma Alicia Lubrani, Head of Consumer Marketing Communications Samsung Italia -. Il nostro percorso in comunicazione è cominciato con la campagna ‘Molto più che Olimpiadi. Vivi Rio 2016 a 360° ‘ sviluppata per le ultime Olimpiadi di Rio 2016, e successivamente grazie anche al supporto dei nuovi formati di Teads, Samsung si è fatta ambasciatore di una vera e propria missione, per far vivere e rendere accessibile a tutti l’emozione dei contenuti immersivi a 360”.

L’annuncio diffuso con l’inRead 360° di Teads, riprende tema e protagonisti di questa creatività, arricchendoli dell’elemento interattivo. inRead 360°, infatti, è il formato outstream che, ricalcando le logiche della realtà virtuale, mira alla realizzazione di un’esperienza immersiva e coinvolgente, dalla quale sia i publisher che i brand possono trarre enormi benefici. Il formato lascia all’utente il pieno controllo dell’esperienza, permettendogli di interagire con la creatività e di visualizzare l’annuncio da diverse angolazioni, muovendo il proprio dispositivo mobile o trascinando l’annuncio su desktop.