Subito punta sull’ironia con Zootropio e Publicis

7 novembre 2016

Subito con l’agenzia Publicis e i ragazzi di Zootropio raccontano i luoghi comuni più famosi di chi sta cercando un’auto o uno smartphone da acquistare. L’irriverente voce della Generazione Y ha realizzato due video, online da venerdì 4 novembre sulla pagina Facebook di Subito su pianificazione di Mec, in cui stilano la classifica degli stereotipi dei possibili acquirenti di autovetture o smartphone attraverso divertenti sketch.

Nel primo video i personaggi, come l’alloco o l’ecologico, che vuole far andare la macchina con le verdure, o ancora, il sognatore che cerca una macchina top gamma con 3.000 euro e il pigro che non ha voglia di alzarsi dal divano si alternano alla disperata ricerca della quattroruote dei desideri, in grado di soddisfare le esigenze di vari personaggi. Per ciascuno la soluzione è affidarsi a Subito e agli oltre 20.000 nuovi annunci di privati e di concessionari certificati Subito Impresa+ che ogni giorno vengono pubblicati per trovare l’auto facilmente e comodamente.

Nel secondo la ricerca si sposta sul mondo smartphone dove sono oltre 7.000 i nuovi annunci di privati e di negozi certificati Subito Impresa+ che ogni giorno soddisfano le esigenze di tutti gli utenti. Gli stereotipi di utenti spaziano dal complottista, convinto di avere delle microspie nel telefono, all’influencer, senza soldi ma con un canale YouTube, o all’indeciso.

Per Publicis Italia hanno lavorato alla creatività: Bruno Bertelli, ceo and global cco Publicis WW; Cristiana Boccassini, executive creative director; Bruno Vohwinkel e Aureliano Fontana, associate creative directors; Mattia Basti, copywriter; Jacopo Menozzi, art director. Cdp: Zootropio, regista Giacomo Zanni.