Facebook, nel terzo trimestre le revenue pubblicitarie crescono del 59% vs 2015

4 novembre 2016

Mark Zuckerberg

Anche questo terzo trimestre 2016 merita sicuramente un Like da parte di Mark Zuckerberg. Facebook ha registrato una crescita del 58,5% delle entrate pubblicitarie, rispetto lo stesso periodo dell’anno scorso, pari a 6,816 miliardi di dollari. A trainare il business del social è soprattutto l’inarrestabile  aumento dei ricavi adv provenienti da mobile e video. Infatti l’84% del fatturato adv arriva proprio dagli annunci sui cellulari che appaiono su Facebook e Instagram, in aumento del 78% vs 2015.

“Abbiamo avuto un altro buon trimestre – ha dichiarato il cofondatore e ad Mark Zuckerberg -. Stiamo facendo progressi mettendo i video al primo posto attraverso le nostre app”.

Gli utili hanno raggiunto i 2,379 miliardi di dollari, in aumento del 166% rispetto ai 896 milioni dello stesso periodo 2015. I ricavi sono cresciuti del 56% a 7,01 miliardi di dollari, contro i 4,5 miliardi dell’analogo periodo dell’anno scorso. Gli utenti attivi ogni giorno sul social sono 1,179 miliardi, con un incremento del 17,1% rispetto ai 1.007.000 dello scorso anno.

Gli utenti attivi mensilmente sono 1,788 miliardi, in crescita del 15,7% rispetto ai 1,545 miliardi. Le persone che ogni giorno accedono a Fb da mobile sono 1,091, con un incremento del 22% rispetto ai 894 milioni dello stesso periodo 2015. Mentre quelli che accedono sempre da mobile mensilmente sono 1,658, un salto del 19,7% rispetto ai 1,385 miliardi del 2015.

Di questi utenti attivi mensilmente, 1,055 miliardi accede a Facebook solo attraverso applicazioni mobili o le versioni mobile del sito web: cioè +45,1% in confronto ai 727 milioni di un anno fa. Il social network sta puntando da diversi mesi sui video attraverso Facebook Live e la monetizzazione di app come WhatsApp, Messenger e Instagram.

Il mercato è concentrato sul numero di pubblicità mostrate all’interno del News Feed che sarà un “fattore meno significativo nella crescita dei ricavi dopo la metà del 2017”, ha spiegato il direttore finanziario, Dave Wehner, nella conference call di commento dei conti. Di conseguenza, il gruppo di Menlo Park si aspetta che il passo di espansione degli introiti pubblicitari “cali significativamente” perché verrà meno una delle tre fonti principali dell’espansione di Facebook. Le altre sono la crescita degli utenti e quella del tempo che gli utenti stessi trascorrono sul social network.

Facebook ha sottolineato che per l’avvenire le persone condivideranno contenuti più video o foto. Per questo motivo il social network sta testando nuovi strumenti di messaggistica visuale.